Operazione "Poste sicure"

Rapinavano gli anziani che ritiravano la pensione, cinque arrestati a Siracusa

I fermati, tutti con precedenti penali, secondo l'accusa avevano messo a segno una serie di colpi nelle province di Siracusa e Catania e a Taormina

Redazione
Rapinavano gli anziani che ritiravano la pensione, cinque arrestati a Siracusa

Foto ANSA

Agenti della Squadra Mobile di Siracusa, con l'ausilio dei colleghi di Catania, hanno eseguito nella mattinata di martedì 13 settembre cinque ordinanze di custodia cautelare in carcere, con l'accusa di associazione a delinquere finalizzata alle rapine ed ai furti. Il provvedimento, emesso dal Gip del Tribunale di Siracusa, riguarda una serie di "colpi" messi a segno, tra il giugno 2015 e l'aprile di quest'anno, nelle province di Siracusa e Catania e a Taormina.

L'operazione trae origine da una rapina ai danni di un'anziana signora di Siracusa che aveva da poco riscosso la pensione in un ufficio postale. Le indagini, basate sull'analisi dei dati estrapolati dai sistemi di videosorveglianza, hanno consentito di individuare l'autovettura utilizzata dai banditi.

Intercettazioni telefoniche ed ambientali hanno permesso di identificare i presunti componenti della banda e anche di far luce su un'altra rapina e quattro furti con le stesse modalità, sempre ai danni di anziani. Gli arrestati, tutti con precedenti penali, sono catanesi che secondo l'accusa spesso operavano in trasferta.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo
non la lasciano in pace neanche da morta

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo

Latina, sorprende ladro, spara e ne uccide uno
Avvocato esplode 8 colpi di pistola

Latina: sorprende ladro, spara e ne uccide uno

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo
non la lasciano in pace neanche da morta

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo

Cocaina a Milano, 210 anni a trafficanti
stroncato il traffico dei figli del boss Loiero

Cocaina a Milano, 210 anni a trafficanti


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU