terrore a scuola a s.donato milanese

"Non ti voglio in classe, mi hai rotto". Indagata maestra

Da quanto si è saputo, dall'indagine non sarebbero emerse botte e percosse, ma una lunga serie di vessazioni, tra cui strattonamenti, spinte e insulti

Redazione
"Non ti voglio in classe, mi hai rotto". Indagata maestra

Foto ANSA

Una maestra che lavorava in un asilo comunale a San Donato Milanese è accusata di maltrattamenti perché avrebbe ripetutamente insultato e vessato una decina di bimbi. La donna, di 48 anni, è già stata interdetta dall'esercizio della professione su disposizione del gip di Milano Donatella Banci Buonamici e nei suoi confronti è stato anche già disposto il processo con rito immediato, anche se dell'indagine, coordinata dal pm di Milano Luca Gaglio e condotta dalla Squadra mobile, si è saputo solo martedì.


"Non ti voglio più in classe, mi hai rotto!", è una delle frasi che la maestra avrebbe rivolto a uno dei piccoli, che come gli altri (bimbi tra i 3 e i 5 anni) sarebbe stato maltrattato dalla donna. Da quanto si è saputo, dall'indagine non sarebbero emerse botte e percosse, ma una lunga serie di vessazioni, tra cui strattonamenti, spinte e insulti.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Matite indelebili, a Rivarolo parte la denuncia
Torino, arriva la superdroga. Si chiama Thc
la "piazza " invasa dai datteri di hashish

Torino, arriva la superdroga. Si chiama Thc


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU