In 6.866 alle urne

Ilva, Taranto dice Sì all'intesa con Mittal

La percentuale dei votanti è stata del 63%, con una astensione del 37%. La percentuale dei contrari è stata del 5,7%

Redazione
Ilva:Taranto dice Sì a intesa con Mittal

Foto ANSA

Giovedì Taranto ha detto sì all'accordo con Arcelor Mittal con una percentuale plebiscitaria di 'Sì' del 94%. I votanti sono stati 6.866, favorevoli 6.452, contrari 392, astenuti 12. Affluenza bassa. Avevano diritto 10.805. Le schede bianche sono state 12. Le nulle 10.

La percentuale dei votanti è stata del 63%, con una astensione del 37%. La percentuale dei contrari è stata del 5,7%. Secondo fonti sindacali la percentuale dei Sì per tutto il gruppo è del 93%.


Ed è stato raggiunto l'accordo al Mise; la multinazionale dell'acciaio Arcelor Mittal è pronta ad entrare nell'Ilva per gestirla. E Taranto, dove l'Ilva ha lo stabilimento più grande, spera di voltare finalmente pagina dopo sei anni, a partire dal sequestro del luglio 2012, vissuti sempre sul filo del rasoio. Più che soddisfatti i sindacati per il risultato del voto: da Genova a Novi Ligure, da Marghera a Racconigi, l'accordo dello scorso 6 settembre ha superato con ampiezza la prova del voto.

Il clima era favorevole già da lunedì scorso quando i sindacati a Taranto, visto l'andamento delle prime assemblee di fabbrica, dissero che si prefigurava un buon consenso. La vittoria del sì era dunque attesa, ma la percentuale elevata di Taranto, la più alta di tutta la consultazione, costituisce
per Fim Cisl, Fiom Cgil, Uilm e Usb una soddisfazione in più. Ci si attendeva più affluenza al voto rispetto al 63% registrato? No, spiegano fonti sindacali, perché con soli quattro giorni di assemblee e 3500 persone fuori dalla fabbrica tra ferie e cassa integrazione (ma ci sono stati comunque
cassintegrati che hanno partecipato alle assemblee), il dato dell'affluenza è da ritenersi comunque positivo.

   

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Morta banda ladri di ladri rom, nell'auto monili e arnesi da scasso
di origine serba, risiedevano in campo nomadi

Morta banda di ladri rom, nell'auto monili e arnesi da scasso

In Canada si abbattono le croci per far posto all'Islam. Barghout: "Pessimo segnale"
la denuncia della studentessa italo-marocchina di padova

In Canada si abbattono le croci per far posto all'Islam. Barghout: "Pessimo segnale"

VIDEO / L'arrivo di Battisti a Ciampino. Ma chi c'era dietro di lui?
difeso a spada tratta anche dagli intellettuali rossi...

VIDEO / L'arrivo di Battisti a Ciampino. Ma chi c'era dietro di lui?

Muore di stenti, col cane, in villa Padova
Erede azienda Serre Italia. In rovina viveva senza luce, acqua, gas

Muore di stenti, col cane, in villa a Padova

Battisti, Salvini: "Il dibattito sull'ergastolo è surreale"
"Deve stare in galera fino all'ultimo dei suoi giorni"

Battisti, Salvini: "Il dibattito sull'ergastolo è surreale"

Battisti in carcere. Salvini: "E adesso, caccia agli altri"
smantellare la rete del terrorismo rosso

Battisti in carcere. Salvini: "E adesso, caccia agli altri"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU