il pentimento tardivo del bomba

Ponte Morandi, Renzi: "Lavoriamoci assieme"

"Ci sono tanti altri argomenti su cui possiamo discutere, litigare, dividerci. Perché su Genova non si può provare a lavorare insieme?"

Redazione
Ponte Morandi, Renzi: "Lavoriamoci assieme"

Foto ANSA

"Eppure sarebbe bello fermarsi un attimo. Smetterla almeno oggi con la propaganda. Lasciare che i giudici individuino i veri colpevoli. E provare, tutti insieme, a fare ciò che serve: dare casa agli sfollati; ricostruire subito il ponte; realizzare la Gronda; garantire l'impegno per il Terzo Valico, il Bisagno, il Porto e dare agevolazioni fiscali per i settori in crisi. Ci sono tanti altri argomenti su cui possiamo discutere, litigare, dividerci. Perché su Genova non si può provare a lavorare insieme?". Lo scrive su Facebook Matteo Renzi ad un mese dal crollo del Ponte Morandi, ovviamente sorvolando sui legasmi del suo partito con i Benetton.


"Non è una favoletta, ma una tragedia immane quella del Ponte Morandi: Genova si merita lo sforzo unitario, di tutti. Dopo un mese di polemiche, fakenews, scaricabarile, sarebbe bello che l'Italia mostrasse finalmente il proprio volto migliore. E che il Governo anziché attaccare l'opposizione cercasse di ricostruire subito il ponte, fare le opere necessarie, collaborare con il Comune e con la Regione e chiedere l'aiuto di tutti", conclude Renzi.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Menoona Safdar, la ragazza residente in provincia di Monza e trattenuta in Pakistan dal 2017 contro la sua volontà, torna in Italia
trattenuta a forza dalla famiglia integralista

La giovane pakistana sequestrata torna in Italia. Grazie alla Lega

Il PD e quella opposizione “da cani”
STATE ATTENTI AI CANI FASCISTI, LA FOLLIA DEM

Il PD e quella opposizione “da cani”

Autostrade per l’Italia asfalta le responsabilità
L'AMOR PATRIO AI TEMPI DEL CASELLO

Autostrade per l’Italia asfalta le responsabilità


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU