aggressione a napoli

L'ambulanza arriva in ritardo, i parenti menano gli infermieri

La rissa, secondo quanto si è appreso, è scattata nel centro di Napoli, per mano dei familiari di una coppia vittima di un incidente con lo scooter

Redazione
L'ambulanza arriva in ritardo, i parenti menano gli infermieri

Aggressione ai danni dell'equipaggio di un'ambulanza accusata di essere arrivata in ritardo: è successo venerdì sera a Napoli. L'aggressione, secondo quanto si è appreso, è scattata nel centro di Napoli, per mano dei familiari di una coppia vittima di un incidente con lo scooter. Dagli accertamenti è però emerso che i tempi di intervento sono stati quelli previsti.

"Chiediamo alla Asl Napoli 1 Centro, - dice il presidente della Croce Rossa di Napoli, Paolo Monorchio - di concerto con Questura e Prefettura, di attivare ogni utile percorso affinché non solo gli equipaggi del 118 ma anche tutti gli operatori sanitari siano garantiti nella loro sicurezza".


"Non è la prima volta - conclude Monorchio - che si verificano fatti di questa gravità. Resta il problema principale di dover comunque garantire sicurezza agli operatori impegnati ad erogare un servizio così importante quale è quello del soccorso".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Clandestini, chi ci mangia
l'inchiesta shock de la verità

Clandestini, quando si dice risorsa...

Immigrati, chi ci campa?
accoglienza e bastonate

Immigrati, chi ci campa?

Tunisino lo sfregia al volto per rapinarlo, ragazzo rovinato a vita
carpi, Vittima 19enne per bottino da 100 euro

Tunisino lo sfregia al volto per rapinarlo, ragazzo rovinato a vita

Incidente causato da Paolini, la donna più grave è morta
accusa di omicidio stradale per l'attore

Incidente causato da Paolini, la donna più grave è morta

Igor il russo: "Dio mi ha ordinato tre omicidi"
il killer serbo agli psicologi del carcere

Igor il russo: "Uccidevo per conto di Dio"

Maltrattavano i bambini dell'asilo, tre anni all'ex titolare
A maestra e a ex coordinatrice 16 mesi e 7 mesi

Maltrattavano i bambini dell'asilo, tre anni all'ex titolare


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU