ACCADE AL CIVICO DI PALERMO

Troppa attesa nei pronto soccorso siciliani: dopo i medici, aggredito anche infermiere

I tempi d'attesa fra gli accertamenti, la valutazione ortopedica e quella neurologica sembrerebbero essere stati un po' più lunghi del necessario e ...

Fabio Cantarella
Troppa attesa nei pronto soccorso siciliani: dopo i medici, aggredito anche infermiere

Un infermiere di 50 anni è stato aggredito ieri sera nell'ospedale Civico a Palermo due volte nel giro di poche ore. Gli episodi sono stati denunciati dai vertici dell'azienda sanitaria alla polizia. Il primo scontro è avvenuto tra l'infermiere e i tre parenti di una ragazza arrivata al pronto soccorso dopo un incidente stradale: per lei codice verde.

I tempi d'attesa fra gli accertamenti, la valutazione ortopedica e quella neurologica sembrerebbero essere stati un po' più lunghi del necessario. Questo ha provocato la rabbia dei familiari che avrebbero preteso di avere risposte nel più breve tempo possibile. Quindi via a offese e spintoni, interrotti grazie all'intervento della guardia giurata in servizio al pronto soccorso e di qualche paziente. Dopo un'ora il medico in servizio e lo stesso infermiere sono stati costretti a chiudersi dentro uno sgabuzzino aspettando l'arrivo della polizia. Protagonista dell'aggressione il padre di una bambina arrivata al pronto soccorso.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Padova, "Siamo profughi, no sfratta". Ma la casa è piena di droga
La Madonna rapiva le mucche
mutilazioni animali

La Madonna rapiva le mucche

VIDEO / Salvini ad Oristano. Ed è bagno di folla
il capitano infiamma la sardegna

VIDEO / Salvini ad Oristano. Ed è bagno di folla

Muore di stenti, col cane, in villa Padova
Erede azienda Serre Italia. In rovina viveva senza luce, acqua, gas

Muore di stenti, col cane, in villa a Padova

VIDEO / L'arrivo di Battisti a Ciampino. Ma chi c'era dietro di lui?
difeso a spada tratta anche dagli intellettuali rossi...

VIDEO / L'arrivo di Battisti a Ciampino. Ma chi c'era dietro di lui?

Battisti, Salvini: "Il dibattito sull'ergastolo è surreale"
"Deve stare in galera fino all'ultimo dei suoi giorni"

Battisti, Salvini: "Il dibattito sull'ergastolo è surreale"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU