Erano pagati 3 centesimi a calza

Ditta cinese: lavoratori trattati come schiavi

Il blitz è stato portato a termine dai Carabinieri all'interno di un calzaturificio ad Acquafredda, nel bresciano

Ismaele Rognoni
Prato, operai morti nella filanda abusiva. Arrestati tre cinesi

I Carabinieri hanno compiuto un blitz all'interno di un calzaturificio, ad Acquafredda nel bresciano, il cui titolare era di origini cinesi. Lo stabilimento aveva anche dei dormitori ed era sprovvisto di riscaldamento

I militari dell'Arma hanno arrestato il proprietario e hanno elevato sanzioni per un ammontare di 56.000€, oltre ad aver sospeso tale attività imprenditoriale. I dipendenti cinesi lavoravano per 3 centesimi di euro a calza, per una paga quotidiana che non avrebbe comunque superato i 15 euro. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Evasione fiscale: a Beppe Grillo dieci milioni di euro in nero
Morte Pamela, fu "omicidio efferato". I Ris annientano le panzane radical-chic
i buonisti salvavano i nigeriani parlando di "overdose"

Morte Pamela, fu "omicidio efferato". I Ris azzerano le frottole radical-chic

Omicidio Pamela, Meluzzi: "Cannibalismo rituale della mafia nigeriana"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU