Istituito da sala per "facilitare l'accesso ai servizi"

Nella Milano "rossa" nasce il registro dei richiedenti asilo. Per bypassar Salvini

Il Comune, per "mitigare gli effetti del decreto Sicurezza", metterà in campo anche una rete civica per l'integrazione

Redazione
Nella Milano "rossa" nasce il registro dei richiedenti asilo. Per bypassar Salvini

Foto ANSA

Il Comune di Milano istituirà un registro per i richiedenti asilo, uno strumento che permetterà all'amministrazione di "tutelare" quei migranti che, per effetto del decreto Salvini, non potranno più iscriversi all'anagrafe cittadina. Lo hanno annunciato in commissione a Palazzo Marino gli assessori alle Politiche sociali, Pierfrancesco Majorino, e ai Servizi civici, Roberta Cocco.

L'obiettivo del registro è conoscere i richiedenti asilo domiciliati in città, mettere a disposizione questi dati agli enti che possano essere interessati (Inps, Ats, strutture sanitarie, scuole) per facilitare l'accesso ai servizi a cui hanno diritto. Gli sportelli comunali che hanno sede in via Scaldasole, inoltre, offriranno consulenza legale a chi ne ha bisogno.

Infine il Comune, per "mitigare gli effetti del decreto Sicurezza", metterà in campo una rete civica per l'integrazione con l'obiettivo di intercettare chi vive per strada e che ha perso il diritto all'accoglienza nei centri a causa del cambiamento legislativo

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Salvini lancia il “Comitato di salvezza nazionale”
Per salvare "il Paese che altrimenti rischia di affondare"

Salvini lancia il “Comitato di salvezza nazionale”

Perché gli inglesi sono furbi, e noi no
legge elettorale, ecco come ci inculano...

Perché gli inglesi sono furbi, e noi no

Sardine a Roma: è un manifesto anti-Salvini
alla fine gettano la maschera

Sardine a Roma: è un manifesto anti-Salvini

Onlus Peppino Vismara: aiuta i bisognosi, ma licenzia 105 persone
Chiuderà la storica sede in provincia di Milano

Onlus Peppino Vismara: aiuta i bisognosi, ma licenzia 105 persone

"Un africano non sa che in Italia non si può violentare"
stupro di rimini, l'avvocatessa buonista

"Un africano non sa che in Italia non si può violentare"

Taxisti del mare, arriva il giro di vite? Mmmm...
SU NAVI PRIVATE CHIESTA RESPONSABILIZZAZIONE STATI BANDIERA

Taxisti del mare, arriva il giro di vite? Mmmm...


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU