l'allarme di science: stiamo morendo

Ecosistema a rischio. Scienziati inglesi : "Niente cibo per i nostri figli"

Secondo i ricercatori londinesi a causa della perdita di biodiversità, metà del pianeta non sarà più in grado, in un prossimo futuro, di sfamare la razza umana

Alfredo Lissoni
Ecosistema a rischio. Scienziati inglesi : "Niente cibo per i nostri figli"

La biodiversità del globo è scesa sotto il "livello di guardia" a causa della distruzione degli habitat per il loro sfruttamento agricolo con conseguenze potenzialmente disastrose per gli equilibri ambientali e per l'uomo. A lanciare l'allarme è uno studio guidato da ricercatori londinesi secondo il quale per oltre la metà della superficie terrestre, che ospita più del 70% della popolazione mondiale, il livello di perdita di biodiversità è talmente diminuito da minare la capacità degli ecosistemi di supportare nel futuro le stesse vite umane.


Lo studio, pubblicato su Science e condotto dallo University College London, afferma che il nostro pianeta sta perdendo talmente tante specie che a rischio potrebbe esserci la stessa sopravvivenza dell'uomo. I ricercatori spiegano che la distruzione degli habitat naturali ha ridotto la varietà di piante e animali esistenti al punto che fenomeni naturali - come l'impollinazione, la decomposizione dei rifiuti, la regolazione del ciclo globale del carbonio - potrebbero non essere più in grado di funzionare correttamente, con rischi in particolare per l'agricoltura. Basti pensare che sono oltre 240 le colture nel mondo, tra cui quelle di moltissimi frutti, che hanno bisogno di impollinatori come api e farfalle per sopravvivere. Tundra e foreste boreali sono le aree meno colpite, al contrario delle praterie, dove si concentra la maggior parte dell'industria agricola.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Matite indelebili, a Rivarolo parte la denuncia
C'è vita su Marte? La scienza torna ad interrogarsi
trovate tracce di attività batterica?

C'è vita su Marte? La scienza torna ad interrogarsi

Arrivano i robot umanizzati
intelligenza artificiale

Arrivano i robot umanizzati

Test a ditta rumena low cost. E la sonda si schiantò su Marte
emerge la verità sul fallimento della schiaparelli

Test a ditta rumena low cost. E la sonda si schiantò su Marte

L'Inghilterra trova la cura per l'Alzheimer?
analgesico ridà memoria a topini malati

L'Inghilterra trova la cura per l'Alzheimer?

La Cina manda due uomini nello spazio
prossima destinazione: marte

La Cina manda due uomini nello spazio


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU