il governo ombra USA

TTIP: Trattato o Trilaterale?

E se dietro l'accordo transatlantico si nascondesse l'ennesima manovra della Trilateral Commission, la potentissima lobby economica che indirizza segretamente i destini del pianeta?

Alfredo Lissoni
TTIP: Trattato o Trilaterale?

Alcuni degli enti, gruppi e associazioni in cui sarebbe infiltrata la Trilateral Commission

Persino Crozza venerdì, nella sua trasmissione "delle meraviglie", ha denunciato i rischi del famigerato TTIP. Spiegando come, a seguito della ratifica di questo "Trattato Transatlantico" sul commercio fra Europa e USA il nostro Paese verrà invaso da merci scadenti provenienti dagli Stati Uniti (altro che Cina!): polli sbiancati con la candeggina, carne di manzo "bombata" di  ormoni, verdure piene di Ogm. Insomma, tutte le porcherie di cui ci eravamo liberati con gran fatica nei decenni passati ci ripiomberanno tra capo e collo. Già, perchè certi trattamenti "ingrassanti" che ora - per fortuna - in Italia sono illegali, non lo sono in America.

In realtà TTIP più che "Trattato" farebbe meglio a chiamarsi per l'espressione di ciò che è realmente: "Trilateral", una consdorteria economica che da molti anni decide i destini del mondo alle spalle dell'inconsapevole popolazione. E alla quale leccano il culo tutti potenti della Terra, pur di entrare a farne parte. Ma guai a parlarne, si dice; sino a qualche anno fa si rischiava veramente grosso.

L'europarlamentare Mario Borghezio, che ha cercato di ficcanasare in uno degli incontri della potente lobby, il naso se l'è trovato rotto, pestato dalla vigilanza; mentre un noto giornalista cattolico, di cui vi taciamo il nome per tutelarne la sicurezza, già negli anni Novanta fu invitato “a tacere”, se non voleva pagarla cara.

Per qualcuno queste storie sono solo bieco cospirazionismo alla Dan Brown. Forse. Pure, la Commissione Trilaterale esiste ed è nata nel 1973 grazie ai soldi di David Rockfeller e alle idee di Zbignew Brzezinsky, che fu consigliere per la sicurezza nazionale con Carter, e ha messo assieme alcune centinaia di potenti americani, europei e giapponesi, nonché un pool di talenti per il governo di Washington, con lo scopo apparentemente nobile di risollevare le economie dei Paesi più in difficoltà (all’epoca, il Giappone).

Questo team di banchieri, imprenditori, ministri ed ex ministri, che hanno sempre udienza alla Casa Bianca con tanto di tappeto rosso, sono stati ribattezzati dal giornalista Rodolfo Brancoli, corrispondente dagli USA per il Corriere, “i padroni del mondo” e “governo ombra permanente”. Che le loro scelte economiche siano motivate dal nobile sentimento di aiutare i poveri è messo in dubbio da molti: il giornalista francese Jimmy Guieu (che era cospirazionista) li accusò in passato di essere una “mafia”. Ma senza arrivare a questi eccessi, desta qualche perplessità scoprire che i personaggi che ne fanno parte sono gli stessi che vorrebbero imporci a tutti i costi il TTIP. Sempre col “nobile intento” di aiutarci, ovviamente…

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue

Senato russo: "Ora è possibile l'Italexit"
Pushkov sul voto referendaRIO

Senatore russo: "Ora è possibile l'Italexit"

Vittoria del No: non crollano le borse
le bugie PD hanno le gambe corte

Vince il NO ma... non crollano le borse


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU