Puritani rossi

Il New York Times denigra: “Trump sessista”

I democratici americani arrivano ad accusare il tycoon di misoginia. E i sinistri italiani li seguono a ruota

Alfredo Lissoni
Il New York Times: “Trump sessista”

Foto ANSA

Cosa non si inventano, i cari dem, pur di attaccare Tramp. Adesso, che si circonderebbe solo di Barbie biondissime e perfette. "Solo donne belle e in forma". Ariane, insomma. L'affinità subliminale con le Vrilerinnen, le platinate e palestrate valchirie del Terzo Reich, selezionate apposta per Hitler, è puramente voluto. I cari "democratici" che fanno una colpa a Donald di reclutare solo donne belle (forse perchè le brutte le hanno già reclutate loro), accusandolo per questo di sessismo - come se amare il bello fosse una colpa - dimenticano le performance dei democratici USA e dei loro amici europei: le allegre giornate di Clinton con la stagista sotto la scrivania, le occhiate insistenti di Obama al fondoschiena della delegata brasiliana all’ONU (la stampa ironizzò "L'America bada al sodo”), le "lumate" di Sarkozy alla generosa scollatura della modella israeliana Bar Refaeli (riprese persino da Studio Aperto), per tacere di tutto il corollario di corna e puttanesimo che ha caratterizzato l'Amministrazione democratica statunitense sin dai tempi di John Kennedy e della sua amante Marilyn Monroe.




Ma tant'é. A fare le pulci a Trump in Italia ci s'è messo il Corriere della sera, riprendendo un pezzo del New York Times (sì, quello che in piena amministrazione Clinton si scoprì essere controllato dalla CIA. Ironia della sorte, a svelarcelo, l'8 giugno 1997, fu proprio il Corriere). Donald, reo di avere invitato ad un party pieno di gente la modella Rowanne Brewer Lane, la convinse ad indossare un bikini per poi... urlare "Wow". Fine. Roba che a raccontarla ad Arcore c'è da finire sfottuti a vita.

Non bastava Crozza a dileggiarlo; il Corriere ha stigmatizzato la figura del magnate che "in più occasioni è stato protagonista di commenti poco educati nei confronti del gentil sesso". Però! E ancora: nel 1997 "baciò sulle labbra Temple Taggart, 21enne Miss Utah". Era già sposato con Marla Maples e la modella pensò: "È  inappropriato". E noi che ci siam fatti gran menate per Marrazzo...

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo
soccorsi e portati in un campo profughi a Khoms

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo

Saviano da del mafioso a Salvini
il naufragio del pensiero

Saviano dà del mafioso a Salvini

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Eritrea. Stop sanzioni, stop emigrazione!
I due paesi del Corno d’Africa hanno deciso di mettere fine allo stato di guerra

Eritrea: stop sanzioni, stop emigrazione!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU