i giudici vogliono punirlo

Giovane nomade complice nella morte di un vigile

Si tratta del caso di due rom che avevano travolto un vigile urbano a Rho, il 12 gennaio 2012, provocando la sua morte. Sul capo del complice pende l'accusa di concorso in omicidio, dopo la condanna dell'altro rom a 9 anni di galera

Ismaele Rognoni
Maxi retata al campo rom di via Germagnano: sequestrate armi, tablet e anche una sala cinema

Foto cronaca

Il nomade di origine serbe Milos Stizanin, secondo l'accusa e la disposizione della Cassazione di far svolgere un processo d'appello bis, avrebbe aiutato il giovane amico Remi Nikolic ad investire ed uccidere un vigile urbano lo scorso 12 gennaio 2012. Il rom era già stato condannato in primo e in secondo grado a 2 anni e 6 mesi per favoreggiamento, ma ora sul suo capo pende l'accusa di concorso in omicidio.
Il Presidente della sesta sezione di Cassazione, Domenico Carcano, ha motivato questa decisione perchè la Corte d'Appello ha erroneamente affermato "l'inammissibilità della richiesta formulata" dall'accusa in secondo grado; in sostanza il nomade dovrà affrontare un appello bis in cui rischia di essere condannato per concorso in omicidio.

E' giusto che questo balordo riceve la pena equa per aver tolto la vita ad una persona innocente che stava semplicemente svolgendo il proprio lavoro. E' il minimo che venga sbattuto in galera a far compagnia a Nikolic che, attualmente, sta scontando 9 anni e 8 mesi di carcere per omicidio

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Milano, mignotte "China" addio
giro di vite sui bordelli cinesi

Milano, mignotte "China" addio


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU