ultime da montepaschi

La banca del PD lancia l'ultimatum ai titolari di bond: "Senza aumento conversione forzata"

Qualora l'aumento di capitale da 5 miliardi non dovesse riuscire, i titoli "potrebbero essere soggetti a riduzione del relativo valore nominale" oppure a "conversione forzata" in azioni

Redazione
La banca del PD lancia l'ultimatum ai titolari di bond: "Senza aumento conversione forzata"

Mps avverte i titolari dei bond subordinati a cui è rivolta l'offerta di conversione volontaria in azioni che qualora l'aumento di capitale da 5 miliardi non dovesse riuscire, i titoli "potrebbero essere soggetti a riduzione del relativo valore nominale" oppure a "conversione forzata" in azioni, secondo i criteri e l'ordine previsto dalla normativa sulle risoluzioni bancarie.


Se l'operazione di messa in sicurezza fallisse e Mps non fosse "in grado di rispettare i requisiti patrimoniali" chiesti dalla Bce, spiega infatti la banca in una nota, l'istituto senese "potrebbe subire un grave pregiudizio per la propria attività, fino a compromettere la sussistenza dei presupposti per la continuità aziendale, nonché importanti effetti negativi sulla propria situazione economica, patrimoniale e finanziaria". Il mancato rispetto dei requisiti patrimoniali potrebbe comportare l'applicazione degli strumenti di risoluzione "che prevedono tra le altre cose la possibile conversione forzata dei titoli subordinati".


Per Mps "un'elevata adesione" alla proposta di conversione assume "fondamentale importanza" per la riuscita dell'aumento di capitale in quanto "consentirebbe di ridurre l'importo" della ricapitalizzazione da collocare sul mercato, con la conseguenza di "aumentarne le probabilità di successo".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

La bufala delle pensioni pagateci dagli immigrati
Quei Boeri indigesti per l'Italia...

La bufala delle pensioni pagate dagli immigrati


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU