giro largo dalla libia, mascherate nei bidoni

La mafia dell'Est nel contrabbando delle sigarette

Uno dei trucchi è far arrivare le "bionde" dalla Romania a bordo di un container, imbarcarle nel porto di Salerno con destinazione Misurata. Per rispedirle poi in Italia

Redazione
Napoli, "bionde" in un tir con targa polacca: scatta il sequestro

Se le inventano proprio tutte, i contrabbandieri slavi di sigarette. Ad esempio in agosto, nel corso dell'operazione "Fumo dell'Est", che ha permesso di portare alla luce un nuovo sistema di smercio. Le sigarette, arrivate dalla Romania a bordo di un container, venivano imbarcate nel porto di Salerno con destinazione Misurata in Libia. L'espediente era utile ad impedire sequestri se anche il carico fosse stato scoperto, in quanto non destinato (solo ufficialmente) al mercato italiano. Il piano prevedeva che il container, arrivato a Salerno, venisse sostituito con un altro caricato di scatole vuote e mattoni.

Proprio in queste ore oltre 1,5 tonnellate di contrabbando sono state sequestrate e quattro persone arrestate. Le Fiamme Gialle hanno individuato, alla periferia nord del capoluogo campano, un autoarticolato con targa polacca che trasportava elettrodi costituiti da bidoni di bitume. Ma all'interno dei contenitori cilindrici sono state rinvenute le sigarette illegale per un valore di mercato che si aggira intorno ai 700mila euro. I quattro responsabili, tre cittadini italiani e un polacco, sono stati arrestati e il carico sottoposto a sequestro. Il danno stimato per lo Stato è di  300mila euro.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU