Pesante accusa

Il parlamento britannico: "L'intervento contro Gheddafi causò la nascita dell'Isis"

Dura presa di posizione dei parlamentari del Regno Unito contro l'ex premier David Cameron e la sua decisione di intervenire militarmente in Libia nel 2011

Redazione
Il parlamento britannico: "La cacciata di Gheddafi causò la nascita dell'Isis"

Muammar Gheddafi. Foto ANSA

È pesantissima l'accusa mossa dai parlamentari britannici contro l'intervento in Libia guidato da Londra e Parigi, che portò alla cacciata di Muammar Gheddafi nel 2011 e alla sua uccisione il 20 ottobre dello stesso anno da parte dei ribelli, che avevano espugnato Sirte dopo otto mesi di guerra civile. La stampa del Regno Unito scrive infatti mercoledì 14 settembre che in un rapporto della Commissione Esteri si accusa l'allora premier David Cameron di non aver avuto una strategia coerente e di aver favorito tramite quell'intervento la nascita e lo sviluppo di quello che oggi conosciamo come Isis.

La critica mossa all'ex premier è quella di aver condotto l'intervento senza "le necessarie informazioni", mosso più dall'onda emozionale causata dalle repressioni attuate da parte del regime del rais contro i ribelli che non da una reale conoscenza delle dinamiche locali, e di aver portato al collasso del paese e alla conseguente nascita dello Stato islamico nel Nord Africa. Un'altra accusa è quella di non aver identificato "l'elemento islamico estremista nella ribellione", che grazie all'intervento internazionale ha preso il sopravvento con le conseguenze che oggi sono sotto gli occhi di tutti.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"
Il tycoon reagisce alle polemiche

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU