Aveva già previsto tutto

10 anni dalla morte di Oriana. Salvini: "Non tacerò e non mi arrenderò mai"

Per la sua denuncia della sottomissione dell'Occidente all'Islam era stata accusata di razzismo e islamofobia. Il leader leghista la ricorda su Facebook

Redazione
10 anni dalla morte di Oriana. Salvini: "Non tacerò e non mi arrenderò mai"

Oriana Fallaci e Matteo Salvini. Composizione da foto ANSA

15 settembre 2016: sono già trascorsi 10 anni dalla morte di Oriana Fallaci, la grande giornalista e scrittrice scomparsa nel 2006, all'età di 77 anni, uccisa da un male incurabile. Col passare del tempo, si sono rivelati sempre più giustificati i suoi allarmi sul terrorismo islamico e la crisi della società occidentale, riassunte in una trilogia composta da "La Rabbia e l'Orgoglio", la lunga lettera di analisi pubblicata sul Corriere della Sera dopo l'11 settembre e divenuta uno dei libri del nostro tempo più venduti e letti in Italia, "La Forza della Ragione" e l'auto-intervista "Oriana Fallaci intervista sé stessa - L'Apocalisse" del 2004.

La sua denuncia della sottomissione dell'Occidente all'Islam l'aveva portata nell'ultimo periodo della sua vita alla ribalta delle scene italiane ed internazionali, attirandole addosso anche numerosi strali ed accuse di razzismo e islamofobia. Prima italiana inviata al fronte in Vietnam, e autrice di dodici best seller tradotti in tutto il mondo, la Fallaci con i suoi articoli aveva raccontato all'Italia gli Stati Uniti di Kennedy, la corsa allo Spazio, i massacri del Libano, la notte di Città del Messico col massacro degli studenti, la prima Guerra del Golfo e infine la sua visione del mondo islamico.

"Donna, scrittrice e giornalista coraggiosa, curiosa, preparata, inimitabile". Così Matteo Salvini ricorda Oriana in un post su Facebook. "Tutti i Comuni - propone il leader leghista - dovrebbero dedicare alla memoria della sua vita e delle sue opere una via, una piazza, un giardino o una scuola". Salvini cita una famosa frase de "La rabbia e l'orgoglio" che dice: "Vi sono momenti nella vita in cui tacere diventa una colpa e parlare un obbligo", concludendo con un "Grazie Oriana, io non tacerò e non mi arrenderò mai".


Il post di Matteo Salvini

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!

Gemelli: una coppia totalmente unica
psicologia dell'individuo

Gemelli: una coppia totalmente unica

Italia: ogni anno cento femminicidi
Giornata per l'eliminazione della violenza sulle donne

Italia: ogni anno cento femminicidi


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU