una lussuosa villa e di 17 terreni

Confiscati beni a moglie presunto boss del Crotonese

Immobili per un valore di 350mila euro sono stati confiscati alla consorte di moglie di Vincenzo Comberiati, ritenuto a capo della cosca di 'Ndrangheta di Petilia Policastro

Redazione
Confiscati beni a moglie presunto boss del Crotonese

Beni immobili per un valore di 350mila euro sono stati confiscati mercoledì a Paola Ceraudo, moglie di Vincenzo Comberiati, ritenuto a capo della cosca di 'Ndrangheta di Petilia Policastro. La confisca è stata eseguita dalla Guardia di finanza di Crotone su disposizione della Sezione misure di prevenzione della Corte d'Appello di Catanzaro e in accoglimento di un ricorso presentato dalla Direzione distrettuale antimafia catanzarese avverso ad un decreto di rigetto della misura emesso nell'ottobre 2015 dal Tribunale di Crotone.

In particolare, a seguito di lunghe, complesse e articolate indagini di polizia giudiziaria ed economico finanziaria e attraverso accertamenti bancari e incrocio delle informazioni acquisite con i dati rilevati dalle banche dati della Guardia di Finanza, sono stati confiscati alla consorte di Comberiati una lussuosa villa e 17 terreni ubicati nei territori dei comuni di Petilia Policastro e Mesoraca.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ladri in casa, pensionato spara, lo prendono a pentolate
momenti di panico nell'entroterra savonese

Ladri in casa, pensionato spara, lo prendono a pentolate


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU