Il candidato di Lega e centrodestra

Elezioni in Molise, Toma: "Sanità da rifare, tagliamo le liste d'attesa"

Per le regionali del 22 aprile il PD è fuori dai giochi secondo tutti i sondaggi: "L'amministrazione uscente non ha saputo sfruttare, rendendoli operativi, i finanziamenti affluiti in regione. Noi garantiamo una svolta in termini di efficienza e razionalizzazione dei costi"

Redazione
Elezioni in Molise, Toma: "Sanità da rifare, tagliamo le liste d'attesa"

Foto da Facebook

Domenica 22 aprile si terranno le elezioni regionali in Molise, con Donato Toma candidato per centrodestra e Lega. I sondaggi segnalano una situazione di equilibrio, con la coalizione trainata dai salviniani che starebbe recuperando terreno sul M5S, che alle politiche ha ottenuto il 44%, circa 15 punti in più del centrodestra. Secondo le rilevazioni non avrebbe alcuna speranza di vittoria il PD, che pure governa la regione. E questo la dice lunga sul malgoverno disseminato da renziani e para renziani lungo tutto la penisola, ad ogni livello amministrativo.

Lo scorso 4 marzo risultato della Lega è stato straordinario: 8,6% partendo dallo 0,1% del 2013. “C’è chi usa un linguaggio d’odio nella speranza di raccattare i consensi. Io sono dalla parte delle imprese, dei lavoratori, dei giovani: sono dalla parte del lavoro. Occupazione, lavoro e infrastrutture sono fondamentali per ridare dignità al Molise”, dichiara Toma, commercialista.

La sanità è un punto fondamentale del programma: “Le liste d’attesa vanno assolutamente tagliate. Chi ha diritto alla cura non può attendere tempi lunghi, serve una svolta in termini di efficienza, per questo dico: riprendiamoci la sanità, ristrutturiamo gli ospedali. Le risorse ci sono, ma vanno indirizzate dove servono. Il Molise può e deve permettersi 4 poli ospedalieri, perché dobbiamo fornire servizi alla popolazione, razionalizzando i costi e integrando il sistema tra sanità pubblica e sanità convenzionata, in modo da garantire il diritto alla cura”.

Toma, già assessore comunale al Bilancio, è uomo di numeri, pragmatico: “In Molise i conti non tornano: il bilancio è negativo, l’amministrazione uscente non ha saputo sfruttare, rendendoli operativi, i finanziamenti affluiti in regione. Noi vogliamo fare le cose per bene, ci prendiamo in carico la responsabilità di fare quello che non è stato fatto finora, a cominciare dalle infrastrutture”. Sul movimento di Salvini dichiara che “con la Lega ho un ottimo rapporto, i temi della Lega sono i temi della coalizione”.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Saviano da del mafioso a Salvini
il naufragio del pensiero

Saviano dà del mafioso a Salvini

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo
quasi staccarono un braccio a un controllore

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo

Russia, Salvini non esclude il veto dell'Italia sulle sanzioni dell'Ue
"extrema ratio, vogliamo convincere partner con le buone"

Russia, Salvini non esclude il veto dell'Italia sulle sanzioni dell'Ue

Governo Lega-M5S: "Vogliamo tagliare il numero dei parlamentari"
Sarà necessaria una modifica costituzionale

Governo Lega-M5S: "Vogliamo tagliare il numero dei parlamentari"

La Camera approva il taglio ai vitalizi
addio alle pensioni d'oro anche sopra i 4mila euro

La Camera approva il taglio ai vitalizi


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU