Il candidato di Lega e centrodestra

Elezioni in Molise, Toma: "Sanità da rifare, tagliamo le liste d'attesa"

Per le regionali del 22 aprile il PD è fuori dai giochi secondo tutti i sondaggi: "L'amministrazione uscente non ha saputo sfruttare, rendendoli operativi, i finanziamenti affluiti in regione. Noi garantiamo una svolta in termini di efficienza e razionalizzazione dei costi"

Redazione
Elezioni in Molise, Toma: "Sanità da rifare, tagliamo le liste d'attesa"

Foto da Facebook

Domenica 22 aprile si terranno le elezioni regionali in Molise, con Donato Toma candidato per centrodestra e Lega. I sondaggi segnalano una situazione di equilibrio, con la coalizione trainata dai salviniani che starebbe recuperando terreno sul M5S, che alle politiche ha ottenuto il 44%, circa 15 punti in più del centrodestra. Secondo le rilevazioni non avrebbe alcuna speranza di vittoria il PD, che pure governa la regione. E questo la dice lunga sul malgoverno disseminato da renziani e para renziani lungo tutto la penisola, ad ogni livello amministrativo.

Lo scorso 4 marzo risultato della Lega è stato straordinario: 8,6% partendo dallo 0,1% del 2013. “C’è chi usa un linguaggio d’odio nella speranza di raccattare i consensi. Io sono dalla parte delle imprese, dei lavoratori, dei giovani: sono dalla parte del lavoro. Occupazione, lavoro e infrastrutture sono fondamentali per ridare dignità al Molise”, dichiara Toma, commercialista.

La sanità è un punto fondamentale del programma: “Le liste d’attesa vanno assolutamente tagliate. Chi ha diritto alla cura non può attendere tempi lunghi, serve una svolta in termini di efficienza, per questo dico: riprendiamoci la sanità, ristrutturiamo gli ospedali. Le risorse ci sono, ma vanno indirizzate dove servono. Il Molise può e deve permettersi 4 poli ospedalieri, perché dobbiamo fornire servizi alla popolazione, razionalizzando i costi e integrando il sistema tra sanità pubblica e sanità convenzionata, in modo da garantire il diritto alla cura”.

Toma, già assessore comunale al Bilancio, è uomo di numeri, pragmatico: “In Molise i conti non tornano: il bilancio è negativo, l’amministrazione uscente non ha saputo sfruttare, rendendoli operativi, i finanziamenti affluiti in regione. Noi vogliamo fare le cose per bene, ci prendiamo in carico la responsabilità di fare quello che non è stato fatto finora, a cominciare dalle infrastrutture”. Sul movimento di Salvini dichiara che “con la Lega ho un ottimo rapporto, i temi della Lega sono i temi della coalizione”.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Governo, Salvini a Di Maio: "Mettiamoci al tavolo!
dopo il chiaro segnale del molise...

Governo, Salvini a Di Maio: "Mettiamoci al tavolo!

Governo, Salvini a Di Maio: "Mettiamoci al tavolo!
dopo il chiaro segnale del molise...

Governo, Salvini a Di Maio: "Mettiamoci al tavolo!

Governo, Salvini: "Una figura terza? Se condivide il programma, perché no?"
il capitano pronto a farsi da parte per il bene del paese

Governo, Salvini: "Una figura terza? Se condivide il programma, perché no?"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU