Arrestato dalla Polizia

Un immigrato del Mali spacciava eroina nelle stazioni della metro di Roma

Avvisava i clienti tramite una telefonata del suo arrivo e, giunto sulla banchina, all'apertura delle porte consegnava la droga; ricevuto il denaro, ripartiva

Redazione
Un immigrato del Mali spacciava eroina nelle stazioni della metro di Roma

Foto ANSA

Un extracomunitario di 37 anni è stato arrestato sabato a Roma dalla Polizia per spaccio di stupefacenti. L'uomo aveva escogitato un modo per rifornire di eroina i tossicodipendenti: avvisava i clienti del suo passaggio presso le stazioni della metro e, giunto sulla banchina, all'apertura delle porte consegnava la droga; ricevuto il denaro in cambio, ripartiva. Il tutto avveniva in pochissimo tempo ma tale precauzione non è servita al pusher per farla franca. I poliziotti del commissariato Porta Pia, nel corso di un servizio di controllo del territorio, l'hanno infatti incastrato.

Avevano notato l'extracomunitario, conosciuto quale consumatore abituale di eroina, sostare all'esterno della stazione metro "Policlinico" ed hanno iniziato ad osservarlo. Dopo pochi minuti l'uomo ha ricevuto una telefonata, terminata la quale è sceso in tutta fretta giungendo fino alla banchina della metro. Arrivato il convoglio, all'apertura delle porte è avvenuto lo scambio droga / denaro. Immediatamente intervenuti, i poliziotti hanno bloccato il pusher prima che potesse ripartire, recuperando due involucri contenenti 1,2 grammi di eroina nonché i soldi frutto dello scambio. Per l'extracomunitario, identificato come D.M., nativo del Mali, sono pertanto scattate le manette ed è stato messo a disposizione dei giudici, davanti ai quali sarà tenuto a rispondere del reato di spaccio di stupefacenti.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Qualcuno salvi Spelacchio!
50mila euro dei contribuenti buttati al vento

Qualcuno salvi Spelacchio!

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini
sequestrata e nascosta in uno scantinato

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini

Gli immigrati appena sbarcati si pappano anche il bonus bebè
Avanti, in Italia ci sono soldi per tutti

Gli immigrati appena sbarcati si pappano anche il bonus bebè


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU