grappa di straforo in carcere

Reggio Calabria, distilleria clandestina in cella. Beccati

Avevano messo a macerare, all'interno della loro cella, un ingente quantitativo di frutta dalla quale contavano di distillare artigianalmente 90 litri di grappa

Redazione
Reggio Calabria, distilleria clandestina in cella. Beccati

Avevano messo a macerare, all'interno della loro cella, un ingente quantitativo di frutta dalla quale contavano di distillare artigianalmente 90 litri di grappa. Il piano ideato da alcuni detenuti del carcere Arghillà di Reggio Calabria, riferisce un comunicato del sindacato Cosp, è stato sventato grazie all'intervento della Polizia penitenziaria.


Teatro dell'operazione il reparto detenuti "Riprovazione sociale" dell'istituto di pena reggino. "L'intervento ha scongiurato", si afferma in una nota del sindacato, "atti turbativi della sicurezza che sarebbero certamente scaturiti qualora la sostanza alcoolica fosse stata consumata dalla popolazione detenuta".

Il carcere di Arghillà ospita attualmente 350 detenuti e vede in servizio 105 uomini di polizia. "Giusto", afferma Domenico Mastrulli del Cosp, "gratificare questi umili servitori dello Stato che silenti operano in grave drammatico disagio e scarse risorse umane dove mancano almeno 100 unità di polizia e 10 del Comparto Ministeri".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Clandestini, chi ci mangia
l'inchiesta shock de la verità

Clandestini, quando si dice risorsa...

Immigrati, chi ci campa?
accoglienza e bastonate

Immigrati, chi ci campa?

Tunisino lo sfregia al volto per rapinarlo, ragazzo rovinato a vita
carpi, Vittima 19enne per bottino da 100 euro

Tunisino lo sfregia al volto per rapinarlo, ragazzo rovinato a vita

Incidente causato da Paolini, la donna più grave è morta
accusa di omicidio stradale per l'attore

Incidente causato da Paolini, la donna più grave è morta

Igor il russo: "Dio mi ha ordinato tre omicidi"
il killer serbo agli psicologi del carcere

Igor il russo: "Uccidevo per conto di Dio"

Maltrattavano i bambini dell'asilo, tre anni all'ex titolare
A maestra e a ex coordinatrice 16 mesi e 7 mesi

Maltrattavano i bambini dell'asilo, tre anni all'ex titolare


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU