PROSCIUGATA LA BASE DEMOCRATICA

La crisi nera del PD: crollano le iscrizioni al partito di Renzi

Il principale partito della maggioranza di governo sta lentamente perdendo buona parte dei suoi iscritti: è troppo basso il numero delle tessere emesse nel 2016. E Guerini proroga la campagna iscrizioni fino a febbraio

Francesco Vozza
La crisi nera del PD: crollano le iscrizioni al partito di Renzi

Crollano le iscrizioni al Partito Democratico. Nel 2016, infatti, il PD ha avuto un drastico calo nel numero delle tessere emesse, tanto che il vicesegretario di Renzi, Lorenzo Guerini, ha deciso di prorogare fino al 28 febbraio la campagna tesseramenti. Con questa mossa, il parlamentare democratico si è detto sicurissimo di poter "recuperare" la situazione.

Peccato che per molti, soprattutto per la minoranza Dem (che detesta Renzi e tutto il suo entourage), la situazione sarebbe disperata. E i numeri, in effetti, sembrerebbero dare ragione a quest'ultimi: in Sicilia il partito è praticamente defunto, ma non va meglio nemmeno in una città come Torino, dove gli iscritti sono diventati appena 1000 a fronte dei 2400 del 2015. Ma in tutta Italia l'andazzo è disastroso: in Emilia Romagna c'è stato un crollo del 50% di iscrizioni rispetto all'anno precedente.

Unica regione a salvarsi è la Toscana, chiaramente presentata dai renziani come un modello da seguire: qui le cose sembrerebbero andare un po' meglio, ma non si registra comunque alcuna impennata nel numero delle tessere. E se nemmeno nella sua regione Renzi riesce a far spiccare il volo al PD vuol dire che le cose si stanno mettendo davvero male.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Sondaggio SWG: la Lega torna a crescere
centrodestra primo partito, poi pd e m5s

Sondaggio SWG: la Lega torna a crescere

Milano, squadristi rossi in Comune e Sala alza il pugno e tace
Vilipendio, offese e minacce da parte dei "democratici"

Milano, squadristi rossi in Comune. Sala alza il pugno e tace

Qualcuno salvi Spelacchio!
50mila euro dei contribuenti buttati al vento

Qualcuno salvi Spelacchio!

Milano, squadristi rossi in Comune e Sala alza il pugno e tace
Vilipendio, offese e minacce da parte dei "democratici"

Milano, squadristi rossi in Comune. Sala alza il pugno e tace


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU