450 sfollati, 5.200 richieste di verifiche

Il sindaco di Spoleto accusa il Governo: "Il nostro sisma dimenticato"

"Gli sfollati sono stati sistemati in alberghi o in una autonoma sistemazione e ci resteranno fino a quando le case non saranno recuperate"

Redazione
Il sindaco di Spoleto accusa il Governo: "Il nostro sisma dimenticato"

Non ci sta, il Primo Cittadino di Spoleto nel vedere la sua gente dimenticata dallo Stato. "A Spoleto gli sfollati per il terremoto salgono a oltre 450 con quelli di Azzano, Palazzaccio e San Giacomo che hanno dovuto lasciare le proprie case dopo la scossa di inizio gennaio"; così il sindaco, Fabrizio Cardarelli, che non accetta il fatto che Spoleto "pur avendo centinaia di persone fuori casa per i terremoti, venga praticamente dimenticata da tutti".

"Su oltre 5.200 richieste di verifiche di agibilità degli edifici, sono stati evasi appena 2.000 controlli", aggiunge Cardarelli, "e il fatto che cerchiamo di presentare la città al meglio, senza mettere in evidenza le ferite del sisma, non vuol dire che non abbiamo avuto danni". Gli sfollati sono stati sistemati in alberghi o in una autonoma sistemazione "e qui resteranno fino a quando le case non saranno recuperate".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Qualcuno salvi Spelacchio!
50mila euro dei contribuenti buttati al vento

Qualcuno salvi Spelacchio!

Qualcuno salvi Spelacchio!
50mila euro dei contribuenti buttati al vento

Qualcuno salvi Spelacchio!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU