Varati i nuovi Livelli Essenziali di Assistenza (Lea)

Sanità, le nuove politiche del Governo sulle spalle dei contribuenti

Erano rimasti intoccati da 15 anni per evitare conseguenze sui conti i n banca degli italiani e, infatti, i sindacati e le associazioni denunciano che per coprire la manovra mancano oltre 2 miliardi di euro

Ismaele Rognoni
La Lorenzin istiga all'ammucchiata per aumentare le nascite

Foto ANSA

I Livelli Essenziali di Assistenza (Lea), ossia quelle prestazioni sanitarie gratuite o sotto il pagamento di ticker, non venivano modificati da 15 anni per evitare di gravare ulteriormente sui conti in banca dei contribuenti, ma il Ministero della Sanità ha stimato la copertura in 800 milioni.
Tuttavia i sindacati dei medici e varie associazioni di cittadini non vedono di buon occhio l'iniziativa, non perchè non sia giusta, ma perchè ritengono che essa gravi ulteriormente sugli italiani.

Il Tribunale dei diritti del malato individua un aumento di 18,1 milioni di euro in più per quanto concerne le prestazioni con ticket. Vengono cancellati dispositivi medici come i plantari e le calzature ortopediche e vendono ridotti gli esami in esenzione e le visite per alcuni tipi di patologie croniche.
Sostanzialmente i sindacati e le associazioni manifestano la loro preoccupazione per questa volontà del governo, sostenendo che non bastino 800 milioni ma che ne servano oltre 2 miliardi per coprire la manovra

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Scontro tra PD e M5S
stracci volanti In Consiglio Comunale

Ius soli, a Torino è scontro tra PD e M5S

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU