Vecchie frasi sempre attuali

Franz Bùde
Vecchie frasi sempre attuali

DICEVANO: ANNI 70 da un frate domenicano: gli islamici riproveranno ad invaderci e questa volta senza una guerra vera e propria ma negli anni, con tutta calma, bancarella dopo bancarella, negozio dopo negozio, casa dopo casa, strada dopo strada, ritenteranno di prendersi l’Europa con l’aiuto degli illuminati. FINE ANNI 70 da qualche anziano: se si cominciano a vedere sempre più persone vestite di nero la crisi è alle porte. ANNI 80 da un tutore dell’ordine: prima ci insegnano a tenere l’ordine, poi ci vietano di agire e tantomeno di tirare fuori la pistola dalla fondina se prima non ci sparano addosso. ANNI 2000 da un tabaccaio rapinato 3 volte in un mese: se riesco a bloccare il rapinatore che tenta di rapinarmi, vado dentro con l’accusa di sequestro di persona. Volevo comprare una pistola, ma se sparo e ferisco il rapinatore vado dentro con l’accusa di tentato omicidio. Se mi uccide lui, dopo due giorni è fuori con la scusa di legittima difesa affermando che l’ho aggredito senza motivo. ANNI 2010 da un ex tutore dell’ordine: se la notte ti accorgi di un rapinatore in casa, prima che ti accoltelli in gola, non cercare di fermarlo con qualche oggetto contundente. Se lo ferisci andrai tu davanti al giudice e quando torni a casa ti verranno a fare visita tutti i famigliari del rapinatore ciascuno con un coltello in mano. Conviene fare come in America: sparargli in testa e di notte buttarlo nel cassonetto dei rifiuti senza dire niente a nessuno. ANNI 2010 da un pensionato: sono anni che credo sempre e spero che peggio di così non possa andare, ma visto che continua a peggiorare, il prossimo livello sarà che anche noi cittadini onesti ci metteremo la pistola in tasca come l’hanno già tutti i delinquenti da sempre, e arriveremo, anzi torneremo, ai tempi dei piostoleros. A meno che non vogliamo rimanere tutti pistolotti.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Amore Criminale: e i suoi frutti amari"

Commenti

Scrivi qua il tuo commento

Caratteri rimanenti: 1500


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU