Jo Cox assassinata in strada

Gran Bretagna, muore deputata laburista accoltellata e colpita

Arrestato un 52enne. La donna deceduta dopo il ricovero in ospedale. I testimoni "Prima di colpirla ha gridato Britain First". Tragico macigno nella campagna sul referendum Brexit

Redazione
Regno Unito: parlamentare anti-Brexit ferita a coltellate e revolverate

Una deputata britannica laburista, Jo Cox, è morta dopo essere stata aggredita verso le 13 a Birstall. La donna era stata trasportata in eliambulanza all'ospedale di Leeds dove è deceduta per le ferite riportate. Nel corso dell'attacco anche un uomo è stato accoltellato. La polizia ha spiegato di aver arrestato un uomo di 52 anni. Il suo nome, secondo la stampa britannica, sarebbe Thomas Mair.

Cade dunque un tragico macigno sulla campagna elettorale per la Brexit nel pieno di una sfida che la settimana prossima vedrà il suo clou con le urne aperte e che si interrompe in segno di rispetto per la tragedia.

Jo Cox aveva 41 anni, era madre di due figli, in passato si era occupata del conflitto siriano e della questione immigrazione, aveva lavorato per Oxfam ed era sposata con Brendan Cox, ex executive di Save the Children e consigliere speciale dell'ex premier laburista Gordon Brown. 

La donna avrebbe lottato con l'aggressore prima di crollare sanguinante per strada fra due automobili parcheggiate. "Tutto a un tratto abbiamo sentito urlare. Ho visto un fiume di persone correre giù per la collina. Una signora era sul pavimento sanguinante. Un uomo ha estratto una pistola e ha sparato due colpi", ha detto un testimone.

"Era un uomo con un cappello da baseball", ha raccontato un'altra persona che ha assistito all'assassinio , "che a un certo punto, mentre la deputata cercava di tenerlo fermo, è riuscito a tirare fuori un'arma da una borsa e a sparare". 


Il pistolero che ha ferito la parlamentare filoeuropeista - ironia della sorte - avrebbe gridato "Britain first" (la Gran Bretagna prima di tutto). 

Immediate le reazioni della politica con il primo ministro David Cameron che informato dell'accaduto ha espresso profonda «preoccupazione» per l'attacco. «La morte di Jo Cox è una tragedia. Era una deputata impegnata e che si prendeva cura di tutto. I miei pensieri sono per il marito Brendan e i loro due bambini piccoli».

«Una notizia terribile», ha commentato l'ex sindaco di Londra Boris Johnson.

Mentre tra le centinaia di messaggi da tutto il mondo arriva anche quello di Matteo Salvini: "Dolore per la morte di una deputata inglese, di una mamma innocente uccisa da un pazzo assassino. Mi auguro che questo non fermi la giusta battaglia inglese per liberarsi da una Unione Europea che porta solo disoccupazione, fame e immigrazione".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!

Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione rubando la democrazia ai cittadini
"si sta rubando la democrazia ai cittadini "

Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione

Dibba: "Le promesse di Renzi? Prodotti tossici"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU