Un Paese allo stremo

Disastro PD: in Italia i poveri sono oltre 13 milioni

L'Istat pubblica dati impressionanti: gli italiani che vivono in povertà relativa sono circa 8 milioni e mezzo, quelli in povertà assoluta quasi 5 milioni. Mentre il governo spende oltre 4,5 miliardi di euro per agevolare l’invasione in atto

Redazione
Disastro PD: in Italia i poveri sono oltre 13 milioni

Foto ANSA

Mentre il governo spende oltre 4,5 miliardi di euro per agevolare l’invasione in atto, l’Istat rileva che in Italia vivono in condizioni di povertà relativa 8 milioni e 465mila persone. Ovvero il 10,6% delle famiglie e il 14% dei residenti nel 2016. Un dato enorme e in crescita rispetto al 10,4% delle famiglie e il 13,7% dei residenti del 2015. Il calcolo viene effettuato sulla base della spesa familiare rilevata dall'indagine annuale sui consumi. Nel suo rapporto sulla povertà in Italia, l’istituto di statistica spiega che ad essere particolarmente colpite sono le famiglie giovani e quelle numerose.

La percentuale delle famiglie in difficoltà raggiunge il 14,6% se la persona di riferimento è un under 35, mentre scende al 7,9% nel caso di un ultra 64enne. Percentuale che schizza verso l’alto, al 17,1%, anche nel caso di famiglie con 4 componenti, e addirittura non riescono ad arrivare a fine mese il 30,9% delle famiglie con 5 o più componenti. A soffrire per la crisi e l’inettitudine del governo sono come al solito le classi meno abbienti: l'incidenza della povertà relativa si mantiene elevata per gli operai o per coloro che conducono lavori assimilabili (18,7%) e per le famiglie con una persona di riferimento disoccupata (31,0%).

Impressionanti anche i numeri sulla povertà assoluta. Nel 2016 si stima siano 1 milione e 619mila le famiglie residenti in queste condizioni nelle quali vivono 4 milioni e 742 mila persone. L'incidenza della povertà assoluta sale al 26,8% dal 18,3% del 2015 tra le famiglie con 3 o più figli minori, coinvolgendo nel 2016 137mila 771 famiglie e 814mila 402 individui, e aumenta anche fra i minori, da 10,9% a 12,5% (1 milione e 292mila). Devastante quest'ultimo dato, con il 12,5% dei bambini in Italia costretti a vivere in condizioni di indigenza.

Anche in questo caso a rischio le fasce più deboli della società. Nelle famiglie la cui persona di riferimento è un operaio o similari, l'incidenza della povertà assoluta è doppia (12,6%) rispetto a quella delle famiglie nel complesso (6,3%). Rimane, invece, piuttosto contenuta tra le famiglie con persona di riferimento dirigente, quadro e impiegato (1,5%) o pensionata (3,7%). 

Complessivamente i poveri risultano oltre 13 milioni e 200mila. Italiani dimenticati, sprofondati nel dramma di non saper come andare avanti, come sopravvivere e assicurare un presente e un futuro dignitoso ai propri figli, mentre il governo del PD stanzia miliardi di euro per garantire vitto e alloggio a presunti profughi che nella grande maggioranza dei casi si rivelano clandestini. Ma ricordarlo naturalmente è da beceri populisti, xenofobi e magari pure famigerati fascisti chioggiotti.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Mafia: Totò Riina è in fin di vita
il capo dei capi in coma

Mafia: Totò Riina è in fin di vita

È morto Totò Riina
Era in coma dopo due interventi chirurgici

È morto Totò Riina

Ostia, Spada in carcere di massima sicurezza
aveva aggredito a testate un giornalista

Ostia, Spada in carcere di massima sicurezza


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU