mastella e la salmonella

Avviso di garanzia a Mastella. Lui minaccia di dimettersi, ma c'è chi incrocia le dita

L' avviso di garanzia è stato notificato al sindaco all'ex guardasigilli, e ora sindaco di Benevento, in seguito alle indagini della Procura sugli scarichi dei reflui fognari nei fiumi Calore e Sabato

Redazione
Avviso di garanzia a Mastella. Lui minaccia di dimettersi, noi incrociamo le dita

Foto cronaca

Un avviso di garanzia è stato notificato al sindaco di Benevento, Clemente Mastella, in seguito alle indagini della Procura sugli scarichi dei reflui fognari nel fiume Calore e nel fiume Sabato, una questione che attanaglia la città da anni.

"Non escludo di dimettermi, come feci da ministro della Giustizia" dice Mastella. "Io sto da un anno - ha detto l'ex guardasigilli - e voglio capire quali sono le ragioni per le quali qualsiasi sindaco, anche napoleonico, avrebbe potuto rimettere in piedi la depurazione a Benevento ed eliminare inconvenienti presenti da anni e non lo ha fatto. Con questa situazione non credo ci siano gli elementi per continuare in maniera serena. Ho organizzato incontri di giunta per quanto riguarda il collettamento, e abbiamo posto in essere tutto quello che era possibile e ora mi arriva anche l'avviso di garanzia ad un anno dalla mia elezione".

''Da ex ministro della Giustizia ne prendo atto, ho preso atto di notizie ben più drammatiche, però in questo caso non so come avrei potuto eliminare l'inconveniente che la Procura lamenta nei miei confronti''. Nel frattempo, i tassi di inquinamento rilevati nel Calore e nel Sabato sono preoccupanti. La situazione è grave e c'è rischio epidemia di salmonella. Già nel 2012, le indagini condotte, avevano rilevato che, nei fiumi Isclero, Calore e Sabato, inoltre,  scorre il pericolo sanitario anche per la fortissima concentrazione di Escherichia coli, la contaminazione fecale per mancanza di depurazione delle acque. In pratica l’acqua di questi fiumi viene utilizzata per irrorare campi coltivati, per innaffiare ortaggi, granoturco, ulivi, viti, ciliegi, oltre a bagnare l’erba che mangiano gli animali. Insomma un intero ciclo alimentare a rischio di contaminazione con la salmonella.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il feretro della "belva" Totò Riina è stato sotterrato, nel cimitero di Corleone
il boss dei boss sotto terra

Il feretro di Riina sotterrato a Corleone

La Boldrini ci taglia Internet
ma la rete non era sinonimo di libertà?

La Boldrini ci taglia Internet


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU