born in iu es ei

Obama e il sesso degli Angeli

Il presidente USA uscente Barack Obama conclude il suo mandato controllando l’accesso nei bagni delle scuole pubbliche

Andrea Lorusso
Obama e il sesso degli Angeli

Foto ANSA

Obama nel sempre verde prato del politicamente corretto fino al midollo osseo, si incartapecorisce in una nuova battaglia arcobaleno. Ovvero il libero accesso da parte degli studenti transgender nei bagni delle scuole pubbliche. Spieghiamoci meglio, il Dipartimento Giustizia ed Istruzione di Washington intima alle Università di tenere conto delle diversità di genere e quindi di lasciare liberi gli studenti trans d’optare per il bagno degli uomini o delle donne, a seconda della loro inclinazione sessuale.

Questa nuova “sfida” parte da un contenzioso legale aperto con lo Stato federale del North Carolina, che orienta i flussi al wc in base al sesso registrato all’atto di nascita. Ma l’Amministrazione democratica non ci sta e allora minaccia di applicare una legge del 1972, che azzera i fondi alle scuole discriminatorie, ampliando quindi il parterre di ciò che viene definito discriminazione.

Sembra una barzelletta, ma il dibattito USA è molto acceso sulla questione, lapalissiana constatazione da cui poi è semplice dedurre il perché della volata di Donald Trump nelle Primarie repubblicane. Nel nostro Paese, per analogia, l’unico caso di rilievo risale al 2006 quando la deputata Gardini (Forza Italia) tentò di scacciare Luxuria dal bagno delle donne, perdendo la disputa.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini
sequestrata e nascosta in uno scantinato

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini

Flop grillino: Di Maio convoca i suoi, ma la piazza resta vuota
Comizio annullato per mancanza di pubblico

Flop grillino: Di Maio convoca i suoi, ma la piazza resta vuota

Corea del Nord: "La guerra è inevitabile"
e fu così che sparì pyongyang

Corea del Nord: "La guerra è inevitabile"

L'Europa odierna è sulla via del tramonto: come la vecchia Unione Sovietica
il piano segreto di Merkel, Macron e Juncker

Klaus: "L'immigrazione? Voluta ad arte per annientarci"

Terrore in Gran Bretagna: il principino nel mirino del jihad
l'isis contro il figlio di William e Kate

Terrore in Gran Bretagna: il principino nel mirino del jihad

Muslim ban, Trump ce l'ha fatta


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU