"salviamo vite"?

Migranti: 5.000 morti in mare solo nel 2016

Il numero delle persone affogate è aumentato, da quando il paese è governato dal duo Renzi-Alfano: +23% rispetto al 2015, +52% rispetto al 2014

Redazione
Migranti: 5.000 morti in mare solo nel 2016

Foto ANSA

È un vero e proprio bollettino di guerra quello divulgato mercoledì dalla Caritas. Alla fine di ottobre sono 4.899 le persone che quest'anno hanno perso la vita nel tentativo di raggiungere l'Europa: di queste, 3.654 sono morte nel Mar Mediterraneo. È uno dei dati resi noti in occasione della presentazione del "Rapporto sulla protezione internazionale in Italia 2016", il terzo della serie, curato da Anci, Caritas, Cittalia, Fondazione Migrantes e Servizio centrale Sprar in collaborazione con Unhcr.

In barba ad Angelino Alfano, che in televisione va ripetendo che "il Governo italiano sta salvando vite", il numero dei morti in mare è aumentato, da quando il paese è governato dal duo Renzi-Alfano: +23% rispetto al 2015, +52% rispetto al 2014. Il triste dato emerge dall'ultimo report dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni, che riferisce: "Il Mediterraneo continua a superare di gran lunga le altre regioni in termini di numero di persone morte o scomparse durante il viaggio". Il che dovrebbe far riflettere chi ci governa sull'opportunità di non bloccare a monte gli sbarchi, con la scusa dell'accoglienza ad ogni costo.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Matite indelebili, a Rivarolo parte la denuncia


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU