Non sa più cosa inventarsi

Propaganda pro referendum a spese nostre: Renzi si porta Benigni da Obama

Il comico, ex difensore della Costituzione, dopo aver cambiato radicalmente idea a comando ha ricevuto in premio un invito alla cena di gala a Washington

Redazione
Propaganda pro referendum a spese nostre: Renzi si porta anche Benigni da Obama

Matteo Renzi e Roberto Benigni. Foto ANSA

Matteo Renzi è chiaramente disperato e non sa più cosa inventarsi per cercare di raccattare qualche consenso a quel pastrocchio antidemocratico, propagandato come riforma costituzionale, che nemmeno i suoi stessi compagni di partito vogliono votare. Per ottenere un minimo di visibilità, si è quindi inventato una bella cena di gala a Washington, in casa di colui che ha ordinato l'invasione sistematica dell'Europa e a cui Renzino nostro obbedisce come un cagnolino fedele: il presidente in scadenza Barack Obama.

Martedì 18 ottobre quindi il premier italiano sarà ricevuto alla Casa Bianca insieme alla moglie Agnese, ma non contento Renzi ha deciso di farsi accompagnare da vip e personalità che a suo avviso dovrebbero rappresentare l'eccellenza italiana: la presidente del Cern Fabiola Gianotti, il sindaco di Lampedusa Giusy Nicolini, la campionessa parolimpica di scherma Bebe Vio, la curatrice del dipartimento design del Moma Paola Antonelli e... il comico e attore Roberto Benigni.

Il premio Oscar, che negli scorsi anni si era più volte erto a strenuo difensore della Costituzione denunciando qualsiasi tentativo di modifica messo in atto dai governi di centrodestra, ha di recente cambiato radicalmente idea. Adesso che un governo a lui gradito vuole stravolgere in peggio la carta costituzionale, Benigni fa una giravolta e si dichiara ovviamente favorevole alle modifiche proposte. Come ricompensa, eccolo ricevere il viaggio premio in America a spese dei contribuenti italiani e l'invito alla cena di gala.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU