risorse boldriniane

Violenza sessuale: tentò uno stupro nel parco, arrestato ghambiano

La vittima è stata aggredita alle spalle dallo straniero che l'ha raggiunta in sella a una bicicletta, l'ha gettata a terra ed ha cercato di abusare di lei. E pure di strozzarla

Redazione
Violenza sessuale: tentò uno stupro nel parco, arrestato ghambiano

Foto ANSA

Un gambiano di 26 anni è stato fermato giovedì 15 dai carabinieri per la violenza sessuale e il tentato omicidio di una donna di 30 anni aggredita lo scorso 22 agosto all'interno del parco Sempione, a Milano. L'episodio è avvenuto attorno alla mezzanotte: la vittima è stata aggredita alle spalle dallo straniero che l'ha raggiunta in sella a una bicicletta, l'ha spinta a terra strappandole i vestiti, le ha poggiato un ginocchio sul petto e le ha stretto con forza le mani attorno al collo mentre provava a violentarla. La 30enne è riuscita alla fine a liberarsi del suo aggressore ed è scappata in direzione di una vicina discoteca dove ha chiesto aiuto.


Un fatto analogo era accaduto l'anno scorso, sempre a Milano. Festa in strada e poi lo stupro. Vittima una ventenne ecuadoriana, stuprata da un coetaneo dominicano appena conosciuto. L'incontro era avvenuto in pieno pomeriggio, ai giardini di via Palestro, durante la festa della Liberazione uruguayana che tanti amerindi attira ogni anno. Dopo canti e balli, calata la sera, i due giovani avevano cercato un po' di privacy, recandosi nel quartiere periferico di Affori, destinazione via Pasta (scelta affatto felice, trattandosi di un'area molto solitaria, ricavata abbattendo una parte del parco Nord). E lì, in quel giardino lontano dalle case e dagli sguardi indiscreti, il giovane aveva violentato, e derubato, la ragazza. Solo alle 23, richiamati dalle urla della ragazza, alcuni passanti si erano accorti della giovane ferita. Allertati, i carabinieri avevano arrestato il giovane, che in tasca aveva 55 euro, presumibilmente rubati dalla borsetta della ragazza.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bologna, l'avvocatessa con velo torna in aula. Col velo
la giustizia non è uguale per tutti

Bologna, l'avvocatessa con velo torna in aula. Col velo

Quei video grillini che imbrazzano Di Maio
In rete le videocandidature per le parlamentarie

Quei video grillini che imbarazzano Di Maio

Venezia, bistecche e frittura 1.100 euro
conto da infarto al ristorante dell'egiziano

Venezia, bistecche e frittura 1.100 euro

Bologna, col velo in tribunale. Il giudice la fa uscire
"non si può stare col capo coperto"

Bologna, col velo in tribunale. Il giudice la fa uscire

Bologna, l'avvocatessa con velo torna in aula. Col velo
la giustizia non è uguale per tutti

Bologna, l'avvocatessa con velo torna in aula. Col velo


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU