sobotka a muso duro

Ancora "profughi" in Austria? Vienna dice nein

L'Austria mette le mani avanti di fronte ai 40mila nuovi resettlement di immigrati dalla Libia e ribadisce: "Abbiamo già dato"

Redazione
Ancora "profughi" in Austria? Vienna dice nein

Immigrati, no grazie, Vienna dice nein. L'Austria mette le mani avanti di fronte ai 40mila nuovi resettlement di profughi dalla Libia e dai Paesi vicini sollecitati dalla Commissione europea. "Siamo stati uno dei Paesi più aggravati. Abbiamo già abbastanza sul piatto nel trattare quella situazione, per pensare al passo successivo", ha affermato il ministro dell'Interno austriaco Wolfgang Sobotka entrando al consiglio Ue.
 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU