corsa al nucleare

Sanzioni a Pyongyang: e Kim se ne fotte...

Il leader nordcoreano Kim Jong Un ha promesso di completare il programma nucleare nonostante le sanzioni Onu

Alfredo Lissoni
Sanzioni a Pyongyang: e Kim se ne fotte...

Kim assiste ai lanci missilistici. Ma è possibile che la foto sia un falso: il razzo proietta un'ombra anomala in mare

Il leader nordcoreano Kim Jong Un ha promesso di completare il programma nucleare nonostante le sanzioni Onu. Lo fa sapere Pyongyang. "E' di vitale importanza che la Corea del Nord mostri immediatamente un sincero impegno alla denuclearizzazione attraverso azioni concrete, e mostri l'importanza di lavorare per ridurre le tensioni nella penisola e altrove": lo chiedono i membri del Consiglio di Sicurezza Onu in una dichiarazione. "Tutti i membri delle Nazioni Unite - ricordano i Quindici - devono attuare pienamente ed immediatamente tutte le risoluzioni del Cds e in particolare la 2375 e la 2371".


''C'è un'opzione militare''
sulla Corea del Nord. Lo afferma il consigliere alla sicurezza nazionale della Casa Bianca, il generale H. R. McMaster, sottolineando che il problema della Corea del Nord non è un ''problema fra gli Stati Uniti e la Corea del Nord ma fra il mondo e la Corea del Nord''.

In meno di tre settimane, due missili balistici nord-coreani hanno sorvolato l'isola giapponese di Hokkaido, la più settentrionale. Ancora una volta un missile di Pyongyang ha seminato il panico nell'impero del Sol levante, irritando e preoccupando il mondo intero. Gli Stati Uniti in primis, ma anche l'alleato cinese che non riesce a controllare di Kim Jong-un

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Vota il tuo mini Bot: quale preferisci?
Il concorso lanciato da Claudio Borghi

Vota il tuo Mini BOT: quale preferisci?

Renzi il diffamatore
Ancora Tu? Ma non dovevamo vederci più!?

Renzi il diffamatore

Petizione contro Il Moretto: il nome è razzista
Punjab, studente pakistano ucciso a bastonate perché cristiano
aveva bevuto l'acqua riservata ai musulmani

Punjab, studente pakistano ucciso a bastonate perché cristiano


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU