agenti offesi e presi a botte

Torino, zecche rosse contro la polizia. Per difendere lo spacciatore africano

L'episodio nel ghetto multietnico di Barriera. Contro gli agenti, anche il lancio di una bicicletta

Redazione
Torino, rivolta contro la polizia: gli agenti offesi e presi a botte. La sindaca: “Comportamento vergognoso”

Foto ANSA

Dai palazzi e dagli alloggi di ringhiera a Barriera di Milano, il quartiere multietnico di Torino, sono scesi in quaranta, al grido di "fascisti cosa credete di essere", per aggredire i poliziotti che avevano fermato uno spacciatore gabonese. Circondati e bersagliati di botte, due agenti sono rimasti feriti. L’episodio si è verificato martedì mattina, in corso Giulio Cesare.


"Nell’abitazione gli agenti hanno trovato della droga così è scattato l’arresto. E mentre i poliziotti ammanettavano il giovane gabonese, altri residenti hanno iniziato a prendere a spintoni i poliziotti. Qualcuno ha lanciato una bicicletta e altri hanno urlato dal balcone, innescando la rivolta di quartiere", ha scritto La Stampa. "Per il giovane africano è stata applicata la custodia cautelare in carcere". 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Europee, proiezioni Pe: Lega primo partito!
Basate sui sondaggi nazionali

Europee, proiezioni Pe: Lega primo partito!

Clandestini nelle aziende, arrivano le multe
Migranti: multa salata per datori lavoro

Clandestini nelle aziende, arrivano le multe

Basta al buonismo e alla "modica quantità"
Finalmente parole chiare contro l’emergenza droga

Basta al buonismo e alla "modica quantità"

Espulso, prova a fuggire: si fa male e viene arrestato
Infortunatosi anche il militare che lo stava inseguendo

Espulso, prova a fuggire: si fa male e viene arrestato

Padova, "risorsa" nigeriana violenta donna e le strappa un dito
dobbiamo ancora adeguarci al loro "stile di vita"?

Padova, "risorsa" nigeriana violenta donna e le strappa un dito

Bari, il B&B trasformato in bordello. Scattano le manette
Si prostituivano donne italiane e straniere

Bari, il B&B trasformato in bordello. Scattano le manette

Terrorismo, espulso l'amico di Anis Amri, il jihadista della strage di Natale
tunisino radicalizzato rimpatriato grazie a salvini

Terrorismo, espulso l'amico di Anis Amri, il jihadista della strage di Natale


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU