sarà unica imbarcazione umanitaria attiva

Aquarius torna in mare in cerca di immigrati

Di nuovo in acque internazionali dopo un lungo scalo tecnico; è diretta verso la zona di ricerca e soccorso internazionale

Redazione
Aquarius torna in mare a caccia di clandestini

Foto ANSA

La nave Aquarius è di nuovo in acque internazionali dopo un lungo scalo tecnico a Marsiglia ed è diretta verso la zona di ricerca e soccorso internazionale nel Mediterraneo centrale, dove prevedono di arrivare in tre giorni.

Lo rendono noto su Twitter Medici senza frontiere e Sos Méditerranée, le ong che operano sulla nave. La Aquarius, già al centro di un duro braccio di ferro con il governo italiano a metà agosto, sarà dunque l'unica nave di ong impegnata al momento nel soccorso dei clandestini che cercano di raggiungere l'Europa.

L'imbarcazione, che trasportava 141 migranti, era stata fatta sbarcare a Malta il giorno di Ferragosto, dopo che diversi Paesi europei, in coordinamento con la Commissione Ue, avevano trovato un'intesa per accoglierne ciascuno una quota.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il Decreto Salvini spiegato in un minuto
al lavoro per la sicurezza degli italiani

Il Decreto Salvini spiegato in un minuto

"Un africano non sa che in Italia non si può violentare"
stupro di rimini, l'avvocatessa buonista

"Un africano non sa che in Italia non si può violentare"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU