La Roma grillina

Confusione pentastellata: se ne fregano dei romani e aiutano i rom

La sindaco Raggi, in Consiglio Comunale, fa votare contro alla mozione che prevedeva il ritiro del bando che avrebbe fatto realizzare l'ennesimo campo rom

Ismaele Rognoni
Campo rom

Foto ANSA

Durante la campagna elettorale Virginia Raggi, allora candidata alla carica di sindaco della Capitale, aveva tuonato: "E' assurdo pagare 24 milioni di euro per gli otto campi rom, la strada non può che essere quella della chiusura". Questi di forza le hanno fruttato i voti di una parte di elettori romani, stufi della vessazione arrecata dai campi rom. Tuttavia, come sono soliti fare i grillini, non solo si sono mangiati in fretta le parole pronunciate per accaparrarsi una manciata di voti, ma hanno anche agito al contrario.

Fu fatta una determinazione dirigenziale sul nuovo campo rom dall'allora commissario straordinario Tronca, il 14 giugno scorso. Tale determinazione venne assunta dalla Raggi appena 12 ore dopo il suo insediamento, pur non essendo possibile la realizzazione di un nuovo campo rom data la direttiva n°173 della Commissione Europea. Da segnalare che il bando indetto è sotto inchiesta in seguito ad un esposto che ha presentato, presso l'Autorità Nazionale Anticorruzione, il legale dell'Associazione Nazione Rom.

Il gruppo consiliare di Fratelli d'Italia, nel XV municipio, aveva presentato una mozione per salvaguardare i cittadini romani e far saltare il bando per la realizzazione di un nuovo accampamento per i nomadi. La mozione era stata anche votata dalla compagine pentastellata di suddetto municipio.
Nonostante ciò, la mozione è stata respinta nel Consiglio Comunale del 9 agosto dai consiglieri della Sindaco grillina Virginia Raggi e, scadendo il bando il 22 agosto, è difficile credere che si possa bloccarlo in qualche altra maniera. La volontà del Movimento Cinque Stelle di realizzare un lussuosissimo e nuovissimo campo rom viene confermata, beffando i cittadini che avevano dato la loro fiducia in Virginia Raggi. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Clandestini, chi ci mangia
l'inchiesta shock de la verità

Clandestini, quando si dice risorsa...

Immigrati, chi ci campa?
accoglienza e bastonate

Immigrati, chi ci campa?

Tunisino lo sfregia al volto per rapinarlo, ragazzo rovinato a vita
carpi, Vittima 19enne per bottino da 100 euro

Tunisino lo sfregia al volto per rapinarlo, ragazzo rovinato a vita

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Travaglio condannato per diffamazione
per un articolo sulle intercettazioni

Travaglio condannato per diffamazione

Saviano da del mafioso a Salvini
il naufragio del pensiero

Saviano dà del mafioso a Salvini


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU