Sicilia e malcostume

Il giudice delle indagini preliminari archivia la posizione di Crocetta e Ingroia

Il procedimento penale era stato aperto per le assunzioni nella società regionale "Sicilia -servizi". Un primo gip aveva rigettato la richiesta di archiviazione della Procura

Fabio Cantarella
Giudice indagini preliminari archivia posizione Crocetta e Ingroia

Foto ANSA

La notizia di reato è infondata e il procedimento va archiviato. Lo ha disposto il giudice delle indagini preliminari di Palermo, Fernando Sestito, in merito al procedimento penale aperto a carico del governatore di Sicilia Rosario Crocetta e dell'ex pubblico ministero di Palermo Antonio Ingroia, chiamato proprio da Crocetta alla guida di una società partecipata della Regione Siciliana.

Si tratta delle vicenda giudiziaria relativa alle assunzioni nella società regionale "Sicilia e-servizi". Il procedimento penale era stato aperto non solo a carico del governatore della Sicilia, Rosario Crocetta e dell'ex pm Antonio Ingroia, ma anche di ex assessori regionali e dell'ex ragioniere generale della Regione Siciliana.

Il giudice, accogliendo la richiesta della Procura, ha di fatto accolto la richiesta di archiviazione che era stata formulata dalla Procura e in prima istanza respinta dal precedente gip, con la conseguente riassegnazione del procedimento.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Travaglio condannato per diffamazione
per un articolo sulle intercettazioni

Travaglio condannato per diffamazione

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo
quasi staccarono un braccio a un controllore

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo

Incidente causato da Paolini, la donna più grave è morta
accusa di omicidio stradale per l'attore

Incidente causato da Paolini, la donna più grave è morta

Maltrattavano i bambini dell'asilo, tre anni all'ex titolare
A maestra e a ex coordinatrice 16 mesi e 7 mesi

Maltrattavano i bambini dell'asilo, tre anni all'ex titolare


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU