con attrezzi da scasso per le case crollate

Da Torino a Genova per rubare agli sfollati, denunciati tre sinti

Le due adulte sono state processate per direttissima e portate nel carcere di Pontedecimo, la più giovane, invece, è stata rimandata a Torino

Redazione
Denunciati sciacalli sinti: da Torino a Genova per rubare agli sfollati

Foto ANSA

Naturalmente questa volta la Sinistra buonista si guarderà bene dal dire qualcosa. Perché si sa, il nemico è sempre Salvini. Ma che dire delle tre donne sinti partite da Torino e dirette a Genova, con tanto di attrezzi da scasso, per far man bassa nelle case degli sfollati che vivevano sotto il ponte Morandi?


"Non lontano da dove ci sono le macerie e ancora si scava per cercare i dispersi, tre torinesi sono state arrestate mentre cercavano di rubare nelle case lasciate vuote dagli oltre 600 sfollati di Genova. Sono state sorprese con il kit dello scasso in mano", scrive Repubblica, presentandole come "torinesi". Peccato che andando avanti a leggere si scopre che le donne arrestate giovedì erano invece "tre sinti di 18, 36 e 45 anni, residenti a Torino. Sono state arrestate dalla polizia in via San Donà del Piave, sul Polcevera, dal lato opposto a via Fillak".

Le due adulte sono state processate per direttissima e portate nel carcere di Pontedecimo, la più giovane, invece, è stata rimandata a Torino con l'obbligo di firma nel capoluogo piemontese e il divieto di dimora a Genova. Quindi, l'ha fatta franca.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Menoona Safdar, la ragazza residente in provincia di Monza e trattenuta in Pakistan dal 2017 contro la sua volontà, torna in Italia
trattenuta a forza dalla famiglia integralista

La giovane pakistana sequestrata torna in Italia. Grazie alla Lega

Il PD e quella opposizione “da cani”
STATE ATTENTI AI CANI FASCISTI, LA FOLLIA DEM

Il PD e quella opposizione “da cani”

Milano, mignotte "China" addio
giro di vite sui bordelli cinesi

Milano, mignotte "China" addio


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU