Colpevole o innocente? Marisela Federici interpreta Evita Perón

Roma: populismo al femminile

Mercoledì scorso è andato in scena al Teatro Eliseo il terzo appuntamento della stagione 2018/2019 di “Personaggi e Protagonisti: incontri con la Storia. Colpevole o innocente?”, format ideato e curato da Elisa Greco. Registrato il tutto esaurito per la regina dei populisti e l’anima sociale del regime di Juan Domingo Perón che, all’unanimità, è stata “assolta” dal pubblico in sala

Giuseppe Brienza
Roma: populismo al femminile

Elisa Greco presenta il format teatrale “Personaggi e Protagonisti: incontri con la Storia. Colpevole o Innocente?”, dedicato a Evita Perón

Evita, cioè Eva María Duarte (1919-1952), moglie dal 22 ottobre 1945 di Juan Domingo Perón (1895-1974), fu l’“anima sociale” del regime Justicialista, guidato dal Colonnello, poi Generale, argentino, nei tre mandati che ricevette come Presidente della Repubblica (1946-1955 e 1973-1974).
La Sig.ra Perón fu al fianco del leader del Peronismo sia prima della sua ascesa definitiva al potere, da membro cioè della giunta militare guidata dal Generale Edelmiro Farrell (1887-1980), sia per 7 dei 10 anni nei quali esercitò il suo doppio mandato consecutivo di presidente della Repubblica argentina.
Il terzo appuntamento della stagione 2018/2019 di “Personaggi e Protagonisti: incontri con la Storia. Colpevole o Innocente?”, format teatrale ideato da Elisa Greco che si è tenuto a Roma al Teatro Eliseo mercoledì scorso, ha esaminato due accuse storicamente e politicamente infondate, rivolte alla “regina dei populisti”. La prima il delitto di favoreggiamento personale per aver aiutato alcuni ex gerarchi nazisti a rifugiarsi in Argentina, la seconda di aver riciclato del denaro sporco. Il “presidente” di questo particolare processo alla storia è stato il Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) Raffaele Cantone, con Andrea Purgatori nel compito di avvocato difensore, la nobildonna Marisela Federici Rivas y Cardona nell'impegnativo ruolo della protagonista, testimoni per la difesa la giornalista Sabrina Scampini e per l'accusa il giornalista Rai Giancarlo Loquenzi. Alla fine tra le due alternative di giudizio: Evita spericolata avventuriera oppure giustamente paladina dei descamisados, il pubblico dell’Eliseo non ha avuto dubbi: la seconda! E quindi assoluzione con formula piena per la moglie del Presidente Perón.
L’autrice e curatrice Elisa Greco ha spiegato di aver scelto Evita per il processo alla storia “perché è non solo un personaggio carismatico e amato, potremmo dire ossessivamente, dal suo popolo, ma anche perché la sua eredità morale fa ancora discutere. La sua forte personalità e le sue vicende così paradossali sono state espressione di un’epoca dai risvolti ancora di grande attualità. Perché non chiamarla a giudizio?”.
Il format “Personaggi e Protagonisti: incontri con la Storia. Colpevole o Innocente?”, giunto ormai alla IX edizione, pone al centro della azione scenica un protagonista della storia contemporanea raccontandone le azioni pubbliche ma anche le vicende che hanno contrassegnato il suo percorso di vita privata. Gli interpreti sono magistrati, avvocati, personalità della cultura e della società civile che espongono, a braccio, le loro tesi con arringhe come fossero forensi e in una scenografia evocativa di un’aula giudiziaria. È il pubblico, però, che nel suo ruolo di Giuria Popolare emette, al termine del dibattimento, il verdetto.
Imputati eccellenti nelle scorse edizioni sono stati Giuseppe Garibaldi, Winston Churchill, Margaret Thatcher, Tony Blair, Artemisia Gentileschi, Erasmo da Rotterdam, Lucrezia Borgia, Francois Mitterrand, Helmut Kohl, Albert Einstein, Lina Merlin, Fidel Castro, Adriano Olivetti, Oriana Fallaci, Mao Tze-tung, Enrico Mattei e Mary Quant. A Milano per le edizioni 2015-2017-2018: Napoleone Bonaparte, Ronald Reagan e Marie Curie, La politica di Bettino Craxi, Marilyn Monroe, Oriana Fallaci, Josef Radetzky JF Kennedy, Coco Chanel e Lady Diana.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Crisi di Governo: i retroscena spiegati in tre minuti
il parlamentare lega alessandro morelli svela che...

Crisi di Governo: i retroscena spiegati in tre minuti

Sono musulmane, Israele non fa entrare due deputate USA
trump tira fuori le palle: "ben fatto, odiano gli ebrei"

Sono musulmane, Israele non fa entrare due deputate USA

De Magistris: "Il sequestro della Open Arms è sadismo"
giggetto contro giggino e il capitano

De Magistris: "Il sequestro della Open Arms è sadismo"

Autonomia per Ostia: non c’è due senza tre…
Malgoverno M5S: prossima “secessione” dal Comune di Roma?

Autonomia per Ostia: non c’è due senza tre…

È morta Nadia Toffa. Ceruti: "Ha vinto la sua battaglia. Nel cuore di tutti noi"
consigliera leghista: "grandissimo esempio per tutti"

È morta Nadia Toffa. Ceruti: "Ha vinto la sua battaglia. Nel cuore di tutti noi"

La politica secondo Povia
Con la musica nel cuore. Intervista a Ivan Cardia


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU