I disastri di Renzi & c.

Economia, crescono tutti tranne l'Italia: l'Fmi taglia le previsioni 2017 e 2018

Mentre per gli altri Paesi europei i dati sono stati rivisti al rialzo così come per gli Stati Uniti e la Gran Bretagna, solo noi veniamo sonoramente bocciati

Redazione
Economia, crescono tutti tranne l'Italia: l'Fmi taglia le previsioni di crescita

Foto ANSA

Il Fondo monetario internazionale ha tagliato lunedì le stime di crescita per l'Italia per il 2017 e il 2018, rivedendo i dati precedenti al ribasso in sede di aggiornamento del World Economic Outlook. Nonostante le ottimistiche dichiarazioni prima di Renzi e Padoan, poi di Gentiloni e Padoan, le stime di ottobre sono state diminuite di ben 0,2 punti percentuali, portando la previsione per il 2017 non oltre lo 0,7%. Ancora più pesante il taglio sulla stima 2018, che cala di 0,3 punti fermandosi quindi allo 0,8%.

I numeri sono ancora più preoccupanti se confrontati con le stime di crescita mondiali per il 2016 e il 2017: L'Fmi prevede infatti che il Pil globale crescerà quest'anno del 3,4%, per accelerare nel 2018 al +3,6%. Sono state riviste al rialzo le stime per le economie avanzate, che cresceranno quest'anno dell'1,9%, 0,1 punti percentuali in più rispetto alle stime precedenti, e nel 2018 del 2,0%, +0,2 punti percentuali. Riviste al rialzo le stime di crescita degli Stati Uniti e dell'Area euro nel 2017, tranne appunto che per l'Italia.

Grazie anche all'effetto Trump, l'economia americana si dovrebbe espandere quest'anno del 2,3%, 0,1 punti percentuali in più rispetto alle stime di ottobre. Per il 2018 la crescita è stimata al +2,5%, 0,4 punti percentuali in più rispetto alle previsioni precedenti. L'Area euro crescerà quest'anno dell'1,6%, +0,1 punti in più rispetto alle stime di ottobre; invariata a +1,6% la crescita per il 2018. L'economia inglese è in salute dopo la Brexit: l'Fmi rivede al rialzo le stime di crescita della Gran Bretagna per il 2017 che si attesterà quest'anno al +1,5%, 0,4 punti percentuali in più rispetto alle stime di ottobre.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Vota il tuo mini Bot: quale preferisci?
Il concorso lanciato da Claudio Borghi

Vota il tuo Mini BOT: quale preferisci?

La bufala delle pensioni pagateci dagli immigrati
Quei Boeri indigesti per l'Italia...

La bufala delle pensioni pagate dagli immigrati


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU