"Risorse" sempre con noi

Gli immigrati nelle carceri italiane? Costano 2 milioni al giorno

Per mantenere 18.600 detenuti stranieri nelle nostre galere, il contribuente italiano sborsa 850 milioni di euro l'anno. La metà è responsabile di furti o rapine. Nella classifica per nazionalità al primo posto troviamo i marocchini, seguiti dai romeni.

Redazione
Gli immigrati nelle carceri italiane? Costano 2 milioni al giorno

Foto ANSA archivio

Mantenere i detenuti stranieri nelle nostre carceri costa oltre 2 milioni di euro al giorno. Per la precisione si tratta di 2 milioni e 326mila euro, per un totale annuo di circa 850 milioni. I dati aggiornati al 31 dicembre 2016 sono stati pubblicati dal quotidiano La Verità. A proposito di “risorse”, colpisce il rapporto numerico: a fronte di 18.600 detenuti immigrati, gli italiani in galera sono 36mila.

Nella suddivisione per nazionalità, al primo posto troviamo i marocchini con 3.283 detenuti, per i quali i contribuenti italiani sborsano ogni giorno 410mila euro e circa 150 milioni l’anno. Al secondo i 2.720 romeni con 124 milioni di euro l’anno. Al terzo i 2.429 albanesi per un esborso annuo di 110 milioni di euro. Seguono i tunisini che si assestano sulle 2mila unità per 91 milioni di euro l’anno. Quindi i 904 nigeriani per 41 milioni di euro annui. Sorprendono i 12 milioni all’anno spesi per mantenere detenuti cinesi, sfatando qualche luogo comune sulla propensione alla legalità delle comunità asiatiche.

Significativi i numeri relativi a piccoli Stati dell’Europa orientale come la Moldavia (8 milioni e 400mila euro spesi all’anno) o la Georgia (8 milioni annui). Sulla tipologia di crimini non ci facciamo mancare nulla, come si suol dire. Quasi la metà degli stranieri che soggiornano nelle nostre carceri è rinchiusa per reati legati allo spaccio di droga (44%), mentre un altro 43% si è distinto per furti e rapine. Ricordando che un detenuto può risultare tale avendo compiuto diversi reati, ecco che il 18% degli stranieri incarcerati è responsabile di lesioni volontarie. Un quadretto edificante, non c’è che dire.



Fonte: La Verità

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Qualcuno salvi Spelacchio!
50mila euro dei contribuenti buttati al vento

Qualcuno salvi Spelacchio!

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini
sequestrata e nascosta in uno scantinato

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini

Gli immigrati appena sbarcati si pappano anche il bonus bebè
Avanti, in Italia ci sono soldi per tutti

Gli immigrati appena sbarcati si pappano anche il bonus bebè


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU