documento choc

Expo, Sala ci voleva mettere i clandestini. Un documento lo accusa

Si impegnava a fornire "vitto, alloggio, servizi di pulizia e igiene ambientale a fronte di un corrispettivo pro capite di euro 25+ IVA al giorno"...

Redazione
Expo, Sala ci voleva mettere i clandestini. Un documento lo accusa

Foto ANSA

Beppe Sala non solo ha lasciato una voragine indefinita nei conti di Expo ma ha avuto pure un ruolo decisivo nel trasformare quell'area nel nuovo hotspot per immigrati richiedenti asilo. Lo accusa una lettera del prefetto di Milano Marangoni, che, a proposito dell'arrivo di 500 immigrati, conferma testualmente che tra la Prefettura e la società Expo c'erano già "intese intercorse" per l'invio degli immigrati richiedenti asilo sul sito di Expo. E che la stessa società Expo avrebbe dovuto "fornire servizi di vitto – tre pasti al giorno – alloggio, servizi di pulizia e igiene ambientale a fronte di un corrispettivo pro capite pro die di euro 25 oltre Iva, se dovuta". Carta canta.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Matite indelebili: chiedeva trasparenza, è stata denunciata
cc in azione a san biagio di agrigento

Matite indelebili: elettrice protesta, finisce denunciata

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica
la lettera di un militante di palermo

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU