RUSPE IN AZIONE

A Genova campi rom abbattuti, protesta la "Nazione Rom"

Secondo l'associazione, il Comune riceve dalla UE finanziamenti per l'integrazione che non utilizza

Redazione
Campo rom a Roma

Foto ANSA

Nuovo sgombero mercoledì mattina a Genova. Nello specifico, delle famiglie rom dal Lungomare Canepa. La qual cosa ha provocato una dura reazione dell'Associazione Naziona Rom che, in una nota, ha messo in evidenza la netta contraddizione che si evince, a loro avviso, nei finanziamenti per l'inclusione delle famiglie rom che la Città Metropolitana di Genova riceve dall'Unione Europee e questi abbattimenti. “A norma di legge e di regolamenti europei la rappresentanza dei Rom, Sinti e Caminanti doveva essere contattata ed inserita nei Comitati di Sorveglianza che presidiano l’uso del denaro pubblico e decidono la programmazione sulle azioni da compiere. Questo non è stato fatto. L’Italia prende i soldi dall’Unione Europea per dei programmi che poi vengono violati e non rispettati”. Sta di fatto che le baracche abusive sono state distrutte, come era già accaduto lo scorso 20 maggio, ma da allora i nomadi avevano fatto sapere di non voler abbandonare la città e di non avere altri luoghi dove andare.


Ma non è l'unica critica posta in essere; difatti, secondo l'associazione, a mancare sono anche i progetti concreti per l'inserimento dei rom nel mondo del lavoro, nonostante il Comune abbia ricevuto diverse proposte; "il progetto ‘Fiera Mercato’ avrebbe creato 55 posti di lavoro nella Val Bisagno ma non è stato considerato né finanziato. Un progetto che avrebbe costruito le premesse per la piena indipendenza economica di tutte le famiglie, un progetto basato sul principio di autodeterminazione e negazione delle logiche assistenzialistiche. Per questo motivo sono state inviate lettere e documentazioni alla Commissione Europea chiedendo la sospensione dei finanziamenti ed il commissariamento del Governo Regionale e Nazionale”, termina la nota.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Milano, mignotte "China" addio
giro di vite sui bordelli cinesi

Milano, mignotte "China" addio


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU