rinviato il voto al Bundesrat

Germania, i Verdi tutelano i palponi maghrebini. E fanno saltare le misure di sicurezza Merkel

Dopo le molestie sessuali di Colonia il Parlamento voleva approvare un testo per ridimensionare gli ingressi dei clandestini "problematici". Ma i buonisti l'hanno affossato

Redazione
Germania, i Verdi tutelano i palponi maghrebini. E fanno saltare le misure di sicurezza Merkel

Il Bundesrat, la camera alta del Parlamento tedesco che rappresenta le regioni, ha rinviato il voto sul progetto del governo per classificare la Tunisia, il Marocco e l'Algeria come "Paesi sicuri" al fine di facilitare il processo di esame delle richieste d'asilo. Il voto è stato rimandato perché manca la maggioranza e i Verdi, in particolare, si oppongono al testo voluto dalla cancelliera Angela Merkel dopo le ultime aggressioni sessuali attribuite a stranieri, per la maggior parte originari dei Paesi del Maghreb, come nel caso delle violenze di Colonia.

Non è stata decisa nessuna nuova data per il dibattito della proposta. Classificare un Paese come "sicuro" consente di accelerare le procedure di esame delle domande di asilo e autorizza eventuali espulsioni e rimpatri.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Salvini: "I furbetti non possono vivere a spese degli altri"
Solidarietà da parte del Ministro dell'Interno

Salvini: "I furbetti non possono vivere a spese degli altri"

I populisti sfondano anche nella Repubblica Ceca
scomparsi i comunisti, un solo seggio all'ano

I populisti sfondano anche nella Repubblica Ceca

Adesso Macron ci scarica i migranti. Di nascosto
chieste spiegazioni all'ambasciata francese

Adesso Macron ci scarica i migranti. Di nascosto

Il Viminale: "Trasferire i migranti da Riace e rendicontare tutte le spese"
Nel 2018 il comune non ha ricevuto fondi per le anomalie

Il Viminale: "Trasferire i migranti da Riace e rendicontare tutte le spese"

La difesa di Mimmo Lucano: "Vogliono distruggerci"
il sindaco di riace fa la vittima

La difesa di Mimmo Lucano: "Vogliono distruggerci"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU