A Roma fioccano gli arresti nel mondo del commercio della droga

In gabbia finiscono anche le risorse tanto acclamate dalla Boldrini

I carabinieri hanno arrestati 16 malviventi; hanno sequestrato 3 kg di droga e 15.000 € derivanti dal provento dell'attività illecita dei pusher

Ismaele Rognoni
Rubavano energia elettrica al cantiere autostradale per alimentare un intero campo rom

I Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno arrestato domenica 16 persone per detenzione ai fini di spaccio e cessione di sostanze stupefacenti. 
Gli arresti sono stati compiuti in zona Centro, San Pietro, Trastevere, Trionfale, Montesacro, Piazza Dante e Casilina.

Sono finiti in manette dieci romani e sei stranieri (uno svizzero, due egiziani, un cittadino del Senegal, uno del Marocco ed uno del Sudan), di età compresa tra i 17 e i 59 anni, per la maggior parte già conosciuti alle forze dell'ordine.

Sfiora i 3kg il quantitativo di droga sequestrato, suddiviso in numerosi dosi di hashish, marijuana, eroina, cocaina, oltre a 6 piante di marijuana e 30 semi.
I Carabinieri hanno sequestrato anche oltre 15000 euro, soldi ritenuti probabile provento dell'attività illecita dei pusher. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo
non la lasciano in pace neanche da morta

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo

Latina, sorprende ladro, spara e ne uccide uno
Avvocato esplode 8 colpi di pistola

Latina: sorprende ladro, spara e ne uccide uno

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Latina, sorprende ladro, spara e ne uccide uno
Avvocato esplode 8 colpi di pistola

Latina: sorprende ladro, spara e ne uccide uno

Immigrati, la lettera del poliziotto ad un giornale: "Ma questa è un'invasione"
un agente svela cosa c'è dietro gli sbarchi dalla tunisia

Immigrati, la lettera del poliziotto ad un giornale: "Ma questa è un'invasione"

Scoppia la lite nel suk di Torino, nigeriano accoltella e uccide un italiano
da tempo i cittadini dicono no al ghetto dei clandestini

Scoppia la lite nel suk di Torino, nigeriano accoltella e uccide un italiano


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU