La chiesa dice basta

Unioni civili, papa Francesco invita i sindaci alla disobbedienza

In un'intervista ad un settimanale francese il pontefice chiede ai Primi Cittadini l'obiezione di coscienza

Redazione
Unioni civili, papa Francesco invita i sindaci alla disobbedienza

Foto ANSA

Unioni civili? Papa Francesco non ci sta e richiama esplicitamente i sindaci cattolici, affinché si oppongano alla celebrazioni delle nozze tra persone dello stesso sesso. "Lo Stato deve rispettare le coscienze", ha dichiarato il pontefice in un'intervista al settimanale francese La Croix; "lo Stato deve anche rispettare le critiche".

"È nel Parlamento che bisogna discutere, argomentare, spiegare. Ciò fa crescere una società", ha argomentato, invitando tutti i cattolici, "in un quadro laico", a dover "difendere le loro preoccupazioni" su temi quali "eutanasia o matrimoni fra persone dello stesso sesso". "Una volta che la legge è stata votata", ha detto il Papa, "lo Stato deve rispettare le coscienze. Perché è un diritto umano, anche per il funzionario del governo, che è una persona umana. Lo Stato deve anche rispettare le critiche". "È questa", ha concluso, "una vera laicità".


Gli ha fatto eco il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Cei, che ha detto: "Il colpo finale" dopo l'approvazione della legge sulle unioni civili, che "sancisce di fatto una equiparazione al matrimonio e alla famiglia" è "la pratica dell'utero in affitto, che sfrutta il corpo femminile profittando delle condizioni di povertà". 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Saviano da del mafioso a Salvini
il naufragio del pensiero

Saviano dà del mafioso a Salvini

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo
soccorsi e portati in un campo profughi a Khoms

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo

Abusi su Sara Tommasi, assolto agente
pm Milano aveva chiesto 8 anni

Abusi su Sara Tommasi, assolto agente

Modena, accoltellamento discoteca: sette denunciati
immortalati dalle telecamere di sorveglianza

Modena, accoltellamento discoteca: sette denunciati


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU