Altro che "je suis Charlie"

La Germania ribadisce la censura contro il comico anti Erdogan

La mannaia del Tribunale di Amburgo si abbatte sulla satira del comico Jan Boehmermann, vietando i passaggi in cui si allude alla sessualità del presidente turco

Marco Dozio
La Germania censura il comico anti Erdogan

Una decisione tedesca eppure molto all’italiana. Decidere di non decidere oppure decidere a metà. Di fatto una censura, seppur parziale. Ne avevamo già dato notizia: http://www.ilpopulista.it/news/15-Aprile-2016/259/-Erdogan-pedofilo--razzista-e.html. Ora, la vicenda del comico che aveva dileggiato il premier turco è finita davvero in Tribunale. In quello di Amburgo che, dando ragione alla Merkel, ha ribadito la censura e vietato alcuni passi della satira anti Erdogan declamata dal comico della Zdf Jan Boehmermann.

In particolare la mannaia si è abbattuta sulle frasi di natura sessuale, che non potranno più essere trasmesse in televisione. Frasi che secondo il giudice sarebbero “lesive dell’onore del presidente” turco. L'avvocato del comico ha giudicato "sbagliato" il verdetto, ritenendo un errore estrapolare alcuni passaggi dal contesto satirico.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il mandante
parola di Sultano

Il mandante

Tu, islamico, ferma gli assassini maomettani!
Londra, il primo cittadino musulmano non batte un colpo

Tu, islamico, ferma gli assassini maomettani!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU