impastava il pane senza niqab

L'Isis rispolvera le gabbie e punisce una donna senza velo

Prelevata dalla polizia religiosa del Califfato nero è stata imprigionata in un cimitero

Redazione
L'Isis rispolvera le gabbie e punisce una donna senza velo

Foto ANSA

Rinchiusa in una gabbia di ferro in un cimitero. Questa è la punizione inflitta in una località a Deir al Zor nel Nord-Est della Siria dagli uomini dello Stato Islamico (Isis) ad una donna rea di non essersi vestita "in modo consono ai dettami della Sharia", la legge islamica.

Secondo quanto scrive sul suo sito web l'Osservatorio siriano per i diritti umani, che cita testimoni oculari, "la signora stava preparando il pane per la sua famiglia davanti a casa e non indossava il niqab (velo integrale che del volto della donna fa vedere solo gli occhi) quando è stata prelevata da agenti donna di al Husba", ovvero la polizia religiosa del Califfato nero.

La donna, sempre secondo l'Osservatorio, una Ong che conta su una estesa rete di attivisti in tutto il Paese "è stata rinchiusa l'altroieri dentro una gabbia di ferro installata la sera precedente all'interno del cimitero del villaggio Baqras" nei pressi di al Mayadin, località nella provincia di Dier al Zour controllata dall'Isis. E meno male che non l'hanno bruciata viva.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Lamorgese: "L'assenza di attentati non deve trarre in inganno"
cos'è, dobbiamo aspettarci qualcosa di brutto?

Lamorgese: "L'assenza di attentati non deve trarre in inganno"

Regione Lombardia lancia il Bando neve
rivolto a soggetti pubblici e privati

Regione Lombardia lancia il Bando neve

Gilet gialli in piazza a Parigi: 61 arresti
se macròn sta sempre di più sui colliòn

Gilet gialli in piazza a Parigi: 61 arresti

Bolivia, dopo cambio potere rimpatriati 226 cooperanti cubani
Ritenuti "ostili" al governo provvisorio

Bolivia, dopo cambio potere rimpatriati 226 cooperanti cubani


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU