resistenza ai carabinieri

Tentano stupro, il campo rom li difende

A Caserta, è stata la madre ad evitare che la figlia venisse violentata e, dopo la vomitevole protezione effettuata ai danni dei due balordi, è stato chiesto l'immediato sgombero

Ismaele Rognoni
Rissa furibonda dentro il campo rom: ucciso un 37enne

Le grida della figlia appena dodicenne hanno attirato la madre che è riuscita a sventare un tentativo di stupro. Il macabro episodio si è verificato all'interno di un campo rom di Caserta e tutti i coinvolti della vicenda risiedono al suo interno. La giovane è fuggita presso la Caserma dei Carabinieri denunciano il fatto e facendo partire immediatamente i militari dell'Arma, decisi ad arrestare le due bestie (con tutto il rispetto per gli animali a quattro zampe). 

Accolta la denuncia, i Carabinieri, una volta giunti al campo rom, hanno dovuto affrontare una vera e propria rivolta di tutti gli zingari che volevano consentire ai due balordi di fuggire. Uno di loro è stato arrestato, ma l'altro pur essendo riuscito a fuggire dovrà fare i conti con i militari che sono decisi a stanarlo. 
Nel frattempo l'amministrazione comunale ha chiesto l'immediato sgombero del campo rom e ora bisogna attendere la risposta del Prefetto.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Milano, mignotte "China" addio
giro di vite sui bordelli cinesi

Milano, mignotte "China" addio


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU