resistenza ai carabinieri

Tentano stupro, il campo rom li difende

A Caserta, è stata la madre ad evitare che la figlia venisse violentata e, dopo la vomitevole protezione effettuata ai danni dei due balordi, è stato chiesto l'immediato sgombero

Ismaele Rognoni
Rissa furibonda dentro il campo rom: ucciso un 37enne

Le grida della figlia appena dodicenne hanno attirato la madre che è riuscita a sventare un tentativo di stupro. Il macabro episodio si è verificato all'interno di un campo rom di Caserta e tutti i coinvolti della vicenda risiedono al suo interno. La giovane è fuggita presso la Caserma dei Carabinieri denunciano il fatto e facendo partire immediatamente i militari dell'Arma, decisi ad arrestare le due bestie (con tutto il rispetto per gli animali a quattro zampe). 

Accolta la denuncia, i Carabinieri, una volta giunti al campo rom, hanno dovuto affrontare una vera e propria rivolta di tutti gli zingari che volevano consentire ai due balordi di fuggire. Uno di loro è stato arrestato, ma l'altro pur essendo riuscito a fuggire dovrà fare i conti con i militari che sono decisi a stanarlo. 
Nel frattempo l'amministrazione comunale ha chiesto l'immediato sgombero del campo rom e ora bisogna attendere la risposta del Prefetto.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

La Fornero piange sul loden versato
Lacrime di coccodrillo

La Fornero piange sul loden versato

Milano, mignotte "China" addio
giro di vite sui bordelli cinesi

Milano, mignotte "China" addio


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU