morelli: "La fiera deve tornare ad essere una festa per i milanesi"

Ridateci gli Oh bej! Oh bej!

Il Capopgruppo leghista a Palazzo Marino: "Tradizione secolare. Invece negli ultimi anni ci sono cineserie, meno banchi legati alla tradizione e vendita di taser e coltelli"

Alfredo Lissoni
Ridateci gli Oh bej! Oh bej!

Foto ANSA

Sono da secoli una tradizione milanese, gli Oh bej! Oh bej! Rappresentano difatti una delle più antiche tradizioni milanesi: le prime origini storiche risalgono al 1288, periodo in cui una festa in onore di Ambrogio si svolgeva nella zona dell'antica Santa Maria Maggiore, anche se le origini dell'attuale festa risalgono al 1510. L'aver spostato le bancarelle di artigiano e antiquariato e non solo (dolci, libri, vestiti e quant'altro) al Castello Sforzesco ha tolto fascino al mercatino millenario. Che se è festa di Sant'Ambrogio, in Sant'Ambrogio deve restare.

Perchè in quello che è uno dei periodi solitamente più freddi dell'anno, crea molta atmosfera la "capatina" nella chiesa romanica. Spiacerà a chi vuol distruggere le nostre radici e tradizioni, ma la basilica romana minore rappresenta ad oggi non solo un monumento dell'epoca  paleocristiana  e medievale, ma anche un punto fondamentale della storia milanese e della Chiesa ambrosiana.


La richiesta di riportare in Sant'Ambrogio gli - letteralmente - "Oh belli! Oh belli!" (che all'inizio si svolgevano presso la Piazza dei Mercanti e nel 1886 si spostarono attorno alla basilica del santo patrono di Milano), arriva dal Municipio 1 della città, guidato dal centrosinistra, ma a farsi portavoce nei confronti del Comune di questo parere, votato in Consiglio di zona all'unanimità, è la Lega che da anni porta avanti una battaglia per restituire autenticità alla fiera milanese.

La fiera deve tornare ad essere "una festa per i milanesi, un momento legato alla tradizione", ha spiegato il capogruppo della Lega a Palazzo Marino, Alessandro Morelli. "Invece negli ultimi anni ci sono cineserie, meno banchi legati alla tradizione e abbiamo assistito anche alla vendita di taser e coltelli. Mancano solo i venditori di sex toys". Se la fiera degli 'Oh bej! Oh bej!' tornerà in piazza Sant'Ambrogio, che aveva lasciato a causa dei lavori adesso conclusi per la realizzazione di un parcheggio interrato, a migliorare "sarà anche la qualità dei banchi", ha aggiunto Morelli, "perché ci sarebbe una diminuzione degli spazi disponibili, mentre oggi sono 380 gli operatori assegnatari di un parcheggio.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Europee, Di Maio: "Sta per arrivare uno tsunami"
"hanno abbandonato chi aveva bisogno di aiuto"

Europee, Di Maio: "Sta per arrivare uno tsunami"

Al Quirinale nel nome di Norma Cossetto
10 febbraio: “Giorno del Ricordo per le Vittime delle Foibe”

Al Quirinale nel nome di Norma Cossetto

Papa Francesco: "L'inferno non esiste"
la "teologia sbagliata" di bergoglio

Papa Francesco: "L'inferno non esiste"

“Red Land - Rosso Istria”, il film
Norma Cossetto, italiana, figlia e martire dell’Istria, torturata e poi infoibata il 5 ottobre 1943. Aveva 24 anni

“Red Land - Rosso Istria”, il film

San Valentino: anche gli omosessuali lo festeggiano
Ecco i programmi del 'Gay Friendly Italy'

San Valentino: anche gli omosessuali lo festeggiano

Fotonotizia / Islam, mercoledì 20 convegno al Pirellone
"le ombre dell'islamismo sopra milano"

Fotonotizia / Islam, mercoledì 20 convegno al Pirellone

Convegno Lega al Pirellone: l'ombra dell'islamismo su Milano
l'intervista di radio padania a massimiliano bastoni

Convegno Lega al Pirellone: l'ombra dell'islamismo su Milano


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU